HELLIONS (KRAKOA)

Team: Hellions

Leader: Sinistro, Psylocke (comandante sul campo)

Membri:

Base operativa: Krakoa

1 app.: Marzo 2020 – Hellions #1

1 app.Italia: Hellions #1 (Panini Comics)

Creatori: Zeb Wells, Stephen Segovia

Storia:

Dopo la fondazione dello stato di Krakoa, a tutti i mutanti è stata concessa la cittadinanza krakoana, venendo quindi accolti sull’isola: sebbene la maggior parte dei mutanti si sono adattati molto velocemente alla vita in questa società esclusivamente mutante, alcuni si sono rivelati casi problematici per le autorità al comando. Empath, Creatore di Orfani, Nanny la Tata, Wild Child, Greycrow e Havok sono stati considerati dal Quiet Council pericolosi sia per se stessi che per gli altri, in quanto non erano in grado di moderare le loro tendenze omicide. 

Per risolvere il problema di dove collocare questi mutanti, Sinistro ha proposto di creare uno speciale team sotto il suo comando, al fine di incanalare le loro personalità instabili in qualcosa di produttivo per gli interessi di Krakoa. 

Ciclope ha messo Psylocke a capo della squadra, sia per gestirli che per sorvegliare le loro attività: Psylocke era anche in debito con Sinistro, che aveva salvato una copia della coscienza della figlia morta. Come prima missione, Sinistro li ha incaricati di distruggere il suo ex orfanotrofio, copertura per la fattoria di clonazione dei Marauders; al loro arrivo Greycrow ha ucciso Empath, reo di aver abusato dei suoi poteri contro i suoi stessi compagni, manipolandoli.

Gli Hellions sono però caduti nell’imboscata tesagli dai Marauders clonati e sotto il controllo della Regina dei Goblin, da usare come soldati per l’invasione di Krakoa, dopo che il Quiet Council aveva rifiutato la sua presenza sull’isola stato. Havok è stato torturato da Madelyne Pryor, mentre Wild Child ha ceduto ai propri istinti animaleschi e si è rivoltato contro Psylocke, che è però riuscita a sottometterlo.

La ninja è poi riuscita a liberare i suoi compagni e Greycrow ha ucciso Madelyne e i suoi Marauders. Nonostante le richieste di Havok, il Consiglio di Krakoa si è rifiutato di resuscitare Madelyne e di concederle un posto sull’isola.

Durante un torneo ad Altromondo, concepito per risolvere il conflitto tra Krakoa e Arakko, gli Hellions, guidati da Sinistro, sono stati incaricati di infiltrarsi ad Arakko: si sono diretti verso Amenth dove hanno incontrato Tarn e i suoi Locus Vile. Qui gli Hellions si sono resi conto che Sinistro li aveva ingannati ed era venuto ad Arakko solamente per rubare il materiale genetico dei mutanti di questo pianeta.

Dopo che Sinistro ha rubato il DNA di Tarn e dei suoi Locus Vile, questi hanno iniziato a uccidere gli Hellions. Sinistro, che si è scoperto essere in realtà un suo clone, ha incaricato Psylocke di assicurarsi che il materiale genetico tornasse a Krakoa. Una volta riusciti a sfuggire ai Locus Vile, gli Hellions sono tornati a Krakoa, ma appena messo piede sull’isola sono stati assassinati da Sinistro, che voleva coprire i veri scopi della missione su Arakko. Il team è stato quindi resuscitato, ma senza alcun ricordo di quanto accaduto ad Arakko.

Il Creatore di Orfani aveva bisogno di una tuta che sopprimesse il suo potere, e tale poteva essere presa solamente dalla nave della Tata, che però era in possesso dei Right. Gli Hellions sono riusciti a infiltrarsi nella loro base, combattendo una copia androide di Cameron Hodge e il suo esercito di robot.

Empath ha ingannato Hodge facendogli ordinare alle sue stesse macchine di sparargli addosso per dimostrare che era umano, il che ha portato alla sua distruzione. Le macchine hanno sviluppato un’intelligenza artificiale e, nonostante l’ordine del Quiet Council di Krakoa di sterminarli tutti, Tata, all’insaputa di tutti, aveva portato uno di questi robot “neonato” sull’isola.

Successivamente Sinistro è scomparso dopo un incontro con Mastermind, quindi gli Hellions si sono messi alla sua ricerca: Mastermind ha usato i suoi poteri per destabilizzarli, facendo sì che scoprissero però che erano prigionieri di Arcade a Murderworld, che teneva in ostaggio la figlia dello stesso Mastermind, Martinique Wyngarde. 

Arcade voleva costringere Sinistro a creargli una sua fabbrica di cloni; Psylocke è stata in grado di dissolvere gradualmente le illusioni di Mastermind e riunire gli Hellions, ma a questo punto Sinistro a rivelato che il tutto era un piano suo e di Mastermind per impossessarsi di Murderworld. 

Per garantire l’obbedienza di Psylocke, Sinistro ha trasferito la coscienza di sua figlia nella nuova struttura, legando il suo destino a quello della fattoria dei cloni: Mastermind ha usato i suoi poteri per far credere agli Hellions di aver sconfitto Arcade e salvato Sinistro, lasciando Psylocke l’unica a conoscere la verità.

Al Gala Infernale, Sinistro, Psylocke e Havok sono stati invitati, ma il resto degli Hellions no, cosa che li ha portati a sabotare il party scatenando una rissa prima di essere cacciati. Dopo la celebrazione, il clone Sinistro rimasto ad Ameth è tornato per affrontare l’originale, inviato da Tarn come rappresaglia per il furto del suo materiale genetico.

I Locus Vile sono così arrivati per combattere gli Hellions, e seguiti dallo stesso Tarn, che ha rivelato agli Hellions la verità sul loro ritorno da Arakko, ovvero il loro omicidio da parte di Sinistro, il quale ha attivato i suoi cloni per farli attaccare Tarn e i Locus Vile.

Tarn e i Locus Vile hanno però sconfitto sia i cloni che gli Hellions, portando Psylocke a contrattare: se Tarn avesse risparmiato le vite degli Hellions, gli avrebbe detto dov’era Sinistro. Tarn si è quindi teletrasportato per combattere Sinistro, mentre Psylocke ha confessato agli altri Hellions di aver sempre saputo delle manipolazioni del loro leader.

Infuriato, Greycrow ha ucciso due Locus Vile, dando poi da mangiare a Amino Fetus, che ha quindi innescato le sue abilità di distruzione dell’Universo. Tarn a questo punto è stato costretto a teletrasportarsi indietro per salvare tutta la creazione. A Murderworld, gli Hellions si sono imbattuti nella chimera nata dalla fusione dei DNA di Sinistro e Tarn: Psylocke non voleva distruggere la struttura in quanto lì c’era anche la coscienza di sua figlia, per cui gli Hellions si sono ritirati.

Empath ha rivelato di essere un infiltrato di Emma Frost, cosa che ha fatto perdere il controllo ad Havok che ha distrutto i laboratori, uccidendo sia la chimera che la figlia di Psylocke. Salvati dagli X-Men, gli Hellions si disgregarono: Psylocke decise di lasciare Krakoa, Greycrow pianificava di uccidere nuovamente Empath per il suo tradimento, Havok era sconvolto per aver involontariamente ucciso il figlio di Psylocke mentre la Tata ha allontanato il Creatore di Orfani, dopo che i Right hanno rapito il suo bambino robot. 

Alla disperata ricerca di approvazione da parte della Tata, Creatore di Orfani è andato da solo a salvare il bambino: Psylocke allora ha deciso di radunare gli Hellions, ad eccezione di Empath, per un’ultima missione per inseguire il loro amico. Dopo aver preso d’assalto la base, Creatore di Orfani ha salvato il bambino, ma, quando il codice di quest’ultimo si è attivato, ha attaccato Tata; accecato dalla rabbia, Creatore di Orfani ha ucciso tutti gli scienziati e i soldati del Right, inclusi due innocenti ranger del parco che stavano cercando di calmarlo.

Poiché uccidere gli umani infrangeva una delle leggi cardinali di Krakoa, gli X-Men sono intervenuti, poi la questione è stata portata al Quiet Council, dove gli Hellions e Nightcrawler hanno cercato di difendere il Creatore di Orfani. Nonostante ciò, il Consiglio l’ha giudicato colpevole; la Tata ha chiesto di essere esiliata con lui, minacciando di uccidere tutti gli esseri umani necessari per ottenere il suo fine.

Dopo l’esilio di Creatore di Orfani e Tata, i membri della squadra hanno preso strade separate: Empath ha cercato di ricongiungersi ai suoi compagni di squadra originali i Satiri ex alunni di Emma Frost, ma è stato respinto. Psylocke ha convinto Greycrow a non uccidere Empath; i due hanno cominciato una relazione. Wild Child ha accettato di assumere farmaci per controllare il suo lato animale, mentre Havok è stato ricompensato per i suoi servizi con la resurrezione di Madelyne Pryor.