WOLF CUB

il

Nome: Nicholas Gleason

Alias: Wolf Cub

Poteri: ha le caratteristiche di un licantropo, pur rimanendo sempre in forma lupina. 

Team: Academy X – Paragons (Squadra), Young X-Men

Nazionalità:

1 app. Ottobre 2002Chamber n.1

1 app.Italia: Inedito

Creatori: Brian K. Vaughan, Lee Ferguson

Storia:

Nicholas Gleason, un giovane mutante che possiede un aspetto simile a un lupo mannaro, è nato a Cleveland, Ohio. La sua mutazione si è sviluppata durante l’infanzia, rendendolo uno dei pochissimi mutanti ad aver sviluppato la mutazione prima della pubertà. Dopo essere rimasto orfano è diventato il bersaglio di assassini che odiano i mutanti. Nicholas è stato salvato da Chamber e Ciclope ed è stato successivamente iscritto alla Xavier’s School for Gifted Youngsters.

Qui Nicholas ha dovuto lottare contro la sua natura selvaggia; una volta ha attaccato Havok, ferendolo gravemente: questo episodio l’ha fatto fuggire dall’Istituto Xavier dove incontra e viene affrontato da Maximus Lobo e dal suo branco, la Specie Dominante. Lobo ha esortato Nicholas a lasciare la Scuola e ad unirsi al suo branco. Sebbene Nicholas fosse tentato di arrendersi alla sua natura selvaggia, resistette gli X-Men e gli Exiles a sconfiggerli.

Quando lo Xavier Institute ha iniziato ad organizzare gli studenti in squadre di addestramento, Nicholas ha assunto il nome in codice Wolf Cub ed è stato inserito nella Paragons Squad insieme a Match, Trance, Preview, D.J. e Pixie. Dopo che la squadra ha perso il suo tutor originale, Wolfsbane, è stata assegnata a Magma.

Wolf Cub è stato uno degli studenti a sopravvivere all’attacco all’Istituto Xavier di William Stryker e dei suoi Purificatori che provocò la morte di moltissimi studenti. Insieme ad Anole, Loa, Pixie, Rockslide, Match e Blindfold, Wolf Cub è stato risucchiato nel Limbo da Belasco, dove sono stati attaccati da una folla di demoni. Con l’aiuto di Darkchylde gli studenti riescono però a fuggire dal Limbo.

Quando gli X-Men si sciolsero e lasciarono la loro casa nella contea di Westchester per andare a San Francisco, Wolf Cub si recò in Germania per vendicarsi di Maximus Lobo per quello che gli aveva fatto passare. Tuttavia, prima che potesse uccidere Lobo, fu reclutato in una nuova squadra di Young X-Men da Donald Pierce che aveva assunto le sembianze di Ciclope. 

Pierce ha anche reclutato Rockslide, Blindfold, Dust e Ink. Operando dalla Caverna del Pericolo, Pierce ha manipolato gli Young X-Men per attaccare gli ex membri dei New Mutants. Quando le due squadre si resero conto dell’inganno, affrontarono insieme Pierce. Sfortunatamente, Wolf Cub ha perso la vita combattendo contro Pierce. Con il suo ultimo respiro, ha ricordato a Rockslide che gli X-Men non uccidono, e dunque il suo compagno di team ha risparmiato la vita di Pierce.

Dopo la fondazione dello stato mutante a Krakoa per mano di Charles Xavier e dei suoi alleati, Wolf Cub è riemerso come cittadino della nazione, presumibilmente rinato per mano dei Cinque.

Curiosità: Wolf Cub è stato disegnato in diversi modi: come un umano dall’aspetto medio con orecchie a punta, un umano con artigli e una pelliccia, un lupo mannaro e un vero cane antropomorfo. È stato persino disegnato per assomigliare a un leone invece che a un lupo. Le ragioni alla base di ciò sono molto probabilmente  degli errori nell’interpretazione artistica.