CAVALIERI DI APOCALISSE

1 app. Aprile 1987  – X-Factor n.15

1 app. Italia: X-Marvel n.18 (ed. Play Press)

Creatori: Louise Simonson, Walter Simonson

Storia:

I Primi Cavalieri erano i figli e le figlie di Apocalisse e Genesis dell’antica terra mutante di Okkara. Quando i quattro bambini nacquero, la loro zia materna, Isca l’Imbattuta, forgiò lo Scarabeo, una spada in quattro parti per celebrare la loro nascita. 

Quando Okkara fu divisa da una forza che brandiva la Spada del Crepuscolo, Apocalisse e i suoi primi Cavalieri combatterono gli invasori. Alla fine, i Cavalieri furono sigillati dall’altra parte del baratro insieme alla madre e ad Arakko, parte stessa della terra di Okkara e sorella di Krakoa.

Dopo che i Cavalieri furono intrappolati nella dimensione infernale di Amenth, Apocalisse costruì il Tempio dei Cavalieri, una piramide, sezionata in quattro parti, come monumento al loro sacrificio, che ospitava quattro tombe commemorative. All’interno di ogni tomba, Apocalisse nascose una parte dello Scarabeo.

I Cavalieri di Apocalisse divennero il suo braccio armato: ad assumere di volta in volta i ruoli di Guerra, Morte, Pestilenza e Carestia vennero presi mutanti a volte anche potenziandoli e fornendoli di armi ed equipaggiamenti particolari (vedi Calibano ed Arcangelo) derivati dalla tecnologia dei Celestiali.

III secolo

Nel 281, a Roma si attivano i poteri mutanti di Decimus Furius. Fu raccolto da Apocalisse e immagazzinato per diventare il futuro Guerra dei suoi Cavalieri Finali.

IV secolo

Nel 325, Sanjar Javeed fu raccolto da Apocalisse e immagazzinato per diventare il futuro Morte dei suoi Cavalieri Finali.

XI secolo

Nel 1013, Apocalisse, su consiglio di Rama-Tut che lo informò di esseri ed antenati di persone che sarebbero stati una minaccia per lui nel futuro, si recò in Scandinavia. Quindi inviò i suoi quattro Cavalieri (Pestilenza / Phantom Bats of the Twelve Minds, Guerra, Carestia dei Nativi Americani e Morte) per uccidere Folkbern Logan, antenato di Wolverine, ma furono tutti distrutti da Thor.

XV secolo

Nel XV secolo, Apocalisse guidò un altro gruppo di Cavalieri, questa volta guidando di persona un esercito di seguaci noti come i Cavalieri dell’Oscurità. Questo esercito era così forte e potente che alcuni furono portati a credere che fossero solo un mito per spaventare i soldati reclute alla loro prima battaglia.

Nel 1459, in Romania, il Cavaliere Guerra guidò i Cavalieri dell’Oscurità e sconfisse Vlad l’Impalatore (Dracula) ed il suo esercito.

XIX secolo

Nel 1833, i poteri di Ichisumi si attivarono e venne raccolto da Apocalisse ed immagazzinato per diventare il futuro Carestia dei suoi Cavalieri Finali. Nel 1863, i poteri di Jeb Lee si attivarono e venne raccolto anche da Apocalisse ed immagazzinato per diventare il futuro Pestilenza dei suoi Cavalieri Finali.

XX secolo

Prima Incarnazione

  • Pestilenza: Piaga
  • Carestia: Autumn Rolfson
  • Morte: Arcangelo, Calibano
  • Guerra: Abraham Kieros

Il primo Cavaliere moderno reclutato da Apocalisse fu Piaga, appartenente ai Morlocks, reclutato durante il Massacro Mutante per ricoprire il ruolo di Pestilenza. Quindi si è avvicinato al veterano Abraham Kieros e gli ha concesso di divenire il Cavaliere Guerra. Autumn Rolfson, una ragazza anoressica fu la terza scelta di Apocalisse e divenne Carestia. Apocalisse salvò Angelo degli X-Men a cui erano state strappate le ali, dal suo aereo che era stato sabotato e lo scelse come quarto ed ultimo Cavaliere, Morte.

Apocalisse dette ad Angelo delle nuove ali, biomeccaniche e di materiale senziente, facendolo diventare Arcangelo. I Quattro Cavalieri furono costretti a darsi battaglia per la leadership e Arcangelo/Morte vinse. Si scontrarono con X-Factor, e vennero quasi sconfitti finché non apparve Arcangelo/Morte, cosa che creò shock e stupore fra i suoi ex compagni di squadra.

Calibano andò da Apocalisse e gli chiese di essere potenziato in modo che potesse vendicare i suoi compagni Morlocks sterminati durante il Massacro Mutante. Pestilenza fu ucciso nella battaglia e Arcangelo tornò in sé dopo aver creduto d’aver ucciso il suo ex compagno di squadra Uomo Ghiaccio. Apocalisse fu costretto a ritirarsi con i Cavalieri rimasti e Calibano.

Calibano sostituì Arcangelo nei Cavalieri diventando Morte: catturò Ciclope e Jean Grey consegnandoli a Sinistro. Gli X-Men lo rintracciarono e sconfissero lui e Carestia, rendendosi conto che in quel momento i Cavalieri erano agli ordini di Sinistro. Gli X-Men vennero successivamente sconfitti da Apocalisse.

Dopo una battaglia con gli X-Men allo Xavier Institute, Hulk venne rintracciato da Apocalisse e divenne la sua seconda incarnazione di Guerra. Apocalisse lo mandò contro il Fenomeno per mettere alla prova la sua forza: Hulk fu in grado di respingerlo, e fu anche in grado di sconfiggere l’Uomo Assorbente, ma tornò in sé quando pensò di aver ferito il suo amico, Rick Jones.

Seconda Incarnazione

Per la sua seconda squadra di Cavalieri, Apocalisse fece rapire Wolverine, sostituendolo con un mutaforma Skrull per impedire che la sua assenza venga notata, e lo fece combattere contro Sabretooth per vedere chi dei due fosse degno di divenire un suo Cavaliere. Wolverine vinse lo scontro, anche per impedire a Sabretooth di diventare un alleato di Apocalisse, e divenne così il suo Cavaliere della Morte. Wolverine, come Morte, combattè gli X-Men e uccise lo Skrull che lo impersonava.

Apocalisse trasformò poi Deathbird nel suo secondo Cavaliere, Guerra. Calibano venne ancora una volta scelto per essere uno dei Cavalieri di Apocalisse, questa volta diventando Pestilenza. Pestilenza e Guerra combatterono X-Force e catturarono Cable. Durante un successivo scontro con gli X-Men, Morte venne smascherata e scoprirono essere Wolverine.

Cable fuggì dalla base di Apocalisse e sconfisse Morte: Apocalisse minacciò quindi di uccidere Calibano, amico di Cable. Catturò quindi il Dottor Rory Campbell e lo trasformò nel suo quarto Cavaliere, Carestia. I Cavalieri iniziarono quindi a rapire i Dodici, mutanti che nel futuro avrebbero avuto un ruolo determinante nella sconfitta di Apocalisse. Quando Morte catturò Mikhail Rasputin, non riuscì a teletrasportarsi assieme a lui, e venne inseguito nei tunnel di Morlocks dagli X-Men. Li combattè e riacquisì la memoria, grazie agli sforzi di Jubilee, Shadowcat, Arcangelo e Psylocke. Il resto dei Cavalieri venne invece teletrasportato in un’altra dimensione da Mikhail Rasputin.

XXI secolo

Terza Incarnazione

Dopo House of M e l’M-Day, Apocalisse venne resuscitato, solo per ritrovarsi in un mondo con la popolazione mutante ridotta ad un decimo di quello che era, anziché i milioni che popolavano la Terra prima della sua scomparsa per mano di Cable. Deciso a diventare il nuovo messia del genere mutante, Apocalisse riunì un nuovo gruppo di Cavalieri, con lo scopo di spazzare via il 90% della popolazione umana e riequilibrare le parti.

I nuovi Cavalieri di Apocalisse furono Gazer/Guerra, Sole Ardente/Carestia, Polaris/Pestilenza e Gambit/Morte. Gazer fu costretto a combattere con un archeologo per divenire Guerra, e vinse con l’aiuto del maggiordomo e scriba di Apocalisse, Ozymandias. Sia Sole Ardente, che aveva perso le gambe per mano di Lady Deathstrike e i suoi poteri a causa di Rogue, che Polaris, privata dei poteri nell’M-Day, furono catturati e trasformati in Carestia e Pestilenza.

Gambit invece si sottomise volontario per essere trasformato in Morte, poiché era arrivato a credere che Apocalisse potesse essere utile alla causa mutante. Sole Ardente, con l’aiuto di Emma Frost, fu in grado di liberarsi dal controllo di Apocalisse. Polaris venne sconfitta dall’Uomo Ghiaccio ed abbandonata durante lo scontro finale: venne salvata da Havok e venne ricondizionata dagli X-Men. Gazer morì difendendo Apocalisse, pugnalato alla schiena da Ozymandias. Sole Ardente portò Gambit da qualche parte alla conclusione della battaglia finale, dove venne avvicinato da Sinistro.

Cavalieri Finali

  • Pestilenza: Ichisumi
  • Carestia: Jeb Lee
  • Guerra: Decimus Furius
  • Morte: Sanjar Javeed, Psylocke

  • Decimus Furius – Raccolto durante il III secolo, è figlio di un filosofo di Roma vissuto nel III secolo. Quando suo padre si suicidò e sua madre morì poco dopo, rimase senza casa e senza soldi. Mentre moriva di fame in un vicolo, si si attivarono i suoi poteri mutanti, dandogli le sembianze del mitologico Minotauro. Quando fu visto, i civili umani tentarono di ucciderlo. Ne massacrò dozzine prima di venire abbattuto. Dopo essere stato imprigionato per anni, gli fu offerta la libertà, a condizione che fosse in grado di sconfiggere tutti gli altri nell’arena. Con la sua ascia massacrò tutti coloro che gli si opponevano. Fu quindi adorato come il Dio Oscuro Minotauro. Fu trovato da Apocalisse e Ozymandias e venne nominato Guerra. Insieme ad un’immensa forza e resistenza, l’ascia di Guerra sembra infettare psionicamente tutto ciò che tocca con una rabbia berserker (furia della battaglia) e una sete di distruzione. La sua pelle sembra simile a pietra che lo fa sembrare una statua quando non si muove. Decimus fu successivamente ucciso dai Gemelli Apocalisse. 

  • Sanjar Javeed – Catturato durante il IV secolo, è il figlio bastardo e servitore dell’ex Re di Persia Shapur II. Sanjar, per attirare l’attenzione di suo padre il Re, cercò di derubarlo. I suoi poteri però si sono attivarono acquisendo un’aura in grado di trasmettere uno spettro di malattie terminali a seconda della varietà del metallo che tocca. Iniziò ad avvelenare l’intero regno diffondendo malattie attraverso i tesori rubati. Sul letto di morte, il Re Shapur II chiamò suo figlio “Il Serafino della Morte”. Sanjar fu trovato da Apocalisse che lo rese suo Cavaliere Morte. Sanjar venne ucciso da Deathlok mentre X-Force cercava di impedire ad Arcangelo, divenuto l’erede di Apocalisse, di distruggere la razza umana. 

  • Jeb Lee – Catturato durante il XIX secolo, era una spia confederata che combattè durante la Guerra Civile Americana. Marciò dietro le linee nemiche travestito da batterista dell’Unione, raccogliendo così informazioni. Dopo la guerra tornò a casa, indossando erroneamente la sua uniforme dell’Unione. I Confederati credettero fosse un traditore e bruciarono viva la sua famiglia davanti ai suoi occhi. Questo stimolò l’attivazione dei suoi poteri mutanti latenti, la capacità di utilizzare il suono percussivo per creare un cancro biouditorio, un suono vivo che si nutre della carne di chi lo sente. Fu avvicinato da Apocalisse e Ozymandias e nominato Carestia. Carestia fu successivamente catturato da X-Force e torturato da Deathlok, rivelando alla squadra la posizione di Arcangelo. Wolverine gli tagliò le mani, rimuovendo efficacemente la sua capacità di usare i suoi poteri. In seguito ha ricevuto mani sostitutive artificiali, ma venne ucciso dai Gemelli Apocalisse.

  • Ichisumi – Catturata nel XIX secolo, è una geisha che visse per la prima volta a Kumamoto, in Giappone, nel 1893. Ichisumi soffriva di un grave complesso di inferiorità, ed era gelosa di tutte le donne più belle ed intelligenti intorno a lei. Suo padre era un samurai che si arrabbiava ogni volta che lei falliva. Spinta dalla sua rabbia repressa e dalla disapprovazione del padre, devastò le altre geishe dopo aver liberato uno sciame di coleotteri yume dalla sua bocca. Gli scarafaggi consumano pensieri e ricordi insieme alla carne, che Ichisumi assorbe quando gli scarafaggi tornano da lei. Apocalisse fece di lei  Pestilenza, che venne messa a guardia di Psylocke ed ebbe una breve relazione con Arcangelo, divenuto erede di Apocalisse. Successivamente venne sconfitta da Psylocke che la pugnalò alla bocca con il suo stesso parasole. In seguito si scoprì che Pestilenza era incinta del figlio di Arcangelo, che apparentemente sarà il nuovo Apocalisse. Ha quindi dato alla luce due gemelli, Eimin e Uriel, noti come Gemelli Apocalisse.

  • Psylocke – Scelta per sostituire Sanjar Javeed come Morte, Arcangelo utilizzò lo strumento celestiale noto come Seme della Morte per trasformare Betsy nel nuovo Cavaliere Morte, ma venne liberata dal controllo di Arcangelo dalla Jean Grey di Terra-295 (la realtà dell’Era di Apocalisse).

I Cavalieri Finali erano il piano di emergenza che Apocalisse aveva preparato in caso di un fallimento definitivo: aiutarono il Clan Akkaba, Ozymandias e la nuova Nave a resuscitare il loro padrone.

Il primo test dei Cavalieri è stato quello di proteggere Apocalisse reincarnato in un corpo clonato, ma, ancora adolescente venne ucciso da Fantomex. Riapparvero più tardi al servizio del nuovo erede di Apocalisse, Arcangelo.

IV Incarnazione: Quattro Cavalieri della Morte

  • Banshee – Resuscitato dette la caccia ad Havok, fratello del suo assassino Vulcan
  • Daken – Resuscitato dette la caccia a suo padre Wolverine
  • Grim Reaper – Resuscitato dette la caccia a suo fratello Wonder Man
  • Sentry – Resuscitato dette la caccia a Thor, il suo assassino

I Gemelli Apocalisse, usando sia dei Semi della Vita che dei Semi della Morte dei Celestiali, riportarono in vita Sentry, Banshee, Grim Reaper e Daken, in modo che potessero servire come i loro quattro Cavalieri della Morte.

Alla conclusione della loro campagna, i Gemelli Apocalisse erano apparentemente deceduti; Banshee venne fatto prigioniero dai Vendicatori, Sentry scomparve nello spazio e Daken e Grim Reaper tornarono alle loro vite.

Krakoa 

I Primi Cavalieri di Apocalisse, i suoi figli naturali, pianificarono il loro ritorno ed il rovesciamento di Krakoa assieme ai loro compagni mutanti Arakki e l’esercito di Daemon dichiarando guerra al loro padre Apocalisse ed ai mutanti krakoniani. 

Guerra inviò suo figlio per ingannare Apocalisse e gli altri mutanti che vivevano lì a costruire la Porta Esterna, collegando Altromondo a Krakoa. Quando Apocalisse, ed alcuni mutanti che si offrirono volontari per attraversare il portale, vennero attaccati dai Primi Cavalieri di Apocalisse, e costretti a ritirarsi a Krakoa per curare le loro ferite e prepararsi alla guerra tra i due gruppi.

Carestia:

  • Carestia (Primi Cavalieri)
  • Carestia (XI secolo)
  • Autumn Rolfson
  • Dottor Rory Campbell
  • Sole Ardente
  • Jeb Lee

Guerra:

  • Guerra (Primi Cavalieri)
  • Guerra (XI secolo)
  • Guerra (XV secolo)
  • Abraham Kieros
  • Hulk
  • Deathbird
  • Gazer
  • Decimus Furius

Pestilenza:

  • Pestilenza (Primi Cavalieri)
  • Pestilenza (Phantom Bats of the Twelve Minds) (XI secolo)
  • Piaga
  • Calibano
  • Polaris
  • Ichisumi

Morte:

Quattro Cavalieri della Morte:

Curiosità: i quattro Cavalieri dell’Apocalisse sono una chiara citazione biblica (introdotti nell’Apocalisse di Giovanni 6,1-8). Secondo una diffusa interpretazione moderna, invece, essi sarebbero tutti e quattro portatori di una punizione divina che precorre il giudizio universale. Essi, infatti, simboleggerebbero nell’ordine la conquista militare (cavallo bianco, cavaliere con arco), violenza e stragi (cavallo rosso, cavaliere con spada), Carestia (cavallo nero, cavaliere con bilancia), Morte e Pestilenza (cavallo verdastro). 

Interpreti:

X-Men: Apocalypse
X-Men: Apocalypse