NIMROD

Tipologia: Sentinella prototipo Classe Nimrod versione 32.1

Alias: Nicholas Hunter, Bastion, Oracolo

Team: SentinellePurificatori

Nazionalità: (Terra-811)

1 app. Marzo 1985 – Uncanny X-Men n. 191

1 app.Italia: Raccolta X-Men n.5 (ed. Star Comics)

CreatoriChris Claremont, John Romita, Jr.

Storia:

Il Nimrod originale è una Sentinella prototipo (sentinella versione 32.1 classe Nimrod) estremamente avanzata, progettata nel futuro alternativo di Giorni di un Futuro Passato, Terra-811, in cui le Sentinelle controllavano il Nord America. 

In questa Terra alternativa, durante una missione per sabotare il Progetto Nimrod, Rachel Summers e Shadowcat furono scoperte dalla Sentinella Nimrod appena attivata. Rachel Summers fu così trasportata nel passato, ma il Nimrod uccise Shadowcat.

Nimrod tentò di seguire Rachel Summers nel passato, ma mancò la sua destinazione di circa vent’anni. Rendendosi conto del suo errore, cercò il Creatore, una versione alternativa di Forge, progettista del prototipo. Nimrod lo trovò all’Eagle Plaza con sua moglie Tempesta, la loro figlia Orora e il figlio Naze.

Nimrod uccise Tempesta, quindi prese in ostaggio Orora e costrinse il Forge alternativo a creare una macchina del tempo. Forge però la manomise in modo che Nimrod arrivasse alla sua destinazione offline.

Nimrod arrivò a Manhattan, New York City di Terra-616 (la dimensione temporale nostra), dove, assunte sembianze umane, salvò e fece amicizia con il muratore Jaime Rodriguez. Assunse l’identità di Nicholas Hunter, che agli occhi del pubblico appariva come un eroe vigilante corazzato. 

Sfruttando le informazioni raccolte dal computer della famiglia Rodriguez, Nimrod cambiò la sua direttiva primaria dallo sterminio di tutti i mutanti a quello dei soli X-Men (e del Fenomeno).Combattè contro gli X-Men, ma si ritirò quando Rogue lo sconfisse dopo aver assorbito i poteri di Nightcrawler, Shadowcat e Colosso. 

Un giorno, mentre alcuni teppisti che tentarono di rapinare una tavola calda, Nimrod assunse la sua vera forma ed incenerì i due criminali sul posto, guadagnandosi gli applausi dei presenti ma innervosendo l’amico Rodriguez per l’eccessivo uso della violenza.

In seguito, affrontò le forze congiunte degli X-Men e del Club Infernale, uccidendo Friedrich Von Roehm, causando un attacco di cuore fatale ad Harry Leland e ferendo gravemente Nightcrawler, Rogue e Sebastian Shaw.

Alla fine Nimrod entrò in contatto con i resti di Master Mold che costrinse le due entità a fondersi. L’entità combattè gli X-Men, ma Nimrod venne loro in aiuto, sostenendo che si era evoluto nel corso del tempo in Nicholas Hunter e non considerava più i mutanti come una minaccia. 

Nimrod prese sufficiente controllo su Master Mold per fermarlo, e lo convinse di essere diventato anche lui un mutante, quindi, per adempiere alla sua direttiva primaria di sterminare i mutanti, si sarebbe dovuto autodistruggere.

I resti di entrambi i robot furono spinti attraverso il Seggio Periglioso, un passaggio mistico che fa rinascere tutti coloro che lo attraversano con nuovi corpi, da cui alla fine Nimrod tornò come Bastion.

Prima di trasformarsi in Bastion, Nimrod creò e scaricò una copia del programma autocosciente di se stesso in una base militare: questa copia agiva come un virus dormiente che attendeva l’opportunità di accedere ad un programma di sviluppo Sentinella, che avrebbe potuto utilizzare per ricrearsi e garantire la sua sopravvivenza e proseguire il suo imperativo di salvare gli umani sterminando i mutanti. 

Scaricò il programma in un corpo creato dalla Hannigan Electronics: nonostante non fosse avanzato come prima, combattè contro la X-Force di Cable: l’urlo sonoro di Siryn lo disabilitò temporaneamente, e, mentre il robot lavorava per compensare e adattarsi all’attacco, Cable si collegò al suo cervello usando la telepatia, collegandosi anche alla mente di due scienziati.

Nella sua mente il trio apprese che Nimrod credeva che, se fosse stato creato prima del suo tempo, avrebbe potuto salvare i milioni che moriranno nei 25 anni di guerra che accadranno nel futuro da cui proviene. 

Gli fu chiesto allora di determinare quanti umani moriranno se fosse stato creato prima del tempo, il risultato era incalcolabile e così Nimrod si disattivò. La rete neurale centrale del robot fu rimossa e consegnata alla X-Force mentre gli scienziati tennero il corpo per studiarne i sistemi difensivi e le leghe metalliche di cui era composto.

Nimrod fu danneggiato durante il trasporto e ricomparve offline al Reverendo William Stryker, in una chiesa abbandonata. Stryker riformò allora i suoi Purificatori e utilizzò la conoscenza del futuro e le armi di Nimrod. 

Alla fine Nimrod si riattivò e cercò nuovamente Forge all’Eagle Plaza, nel tentativo riparasse la sua macchina del tempo, questa volta minacciando di uccidere Tempesa. 

Forge ingannò Nimrod intrappolando la sua programmazione all’interno di un altro programma. Tuttavia, a causa delle ferite riportate in una battaglia contro i Nuovi X-Men, Nimrod riprese il controllo. Continuò a combattere i Nuovi X-Men, uccidendo anche X-23, poi salvata da Satiro, fino a quando Surge non sovraccaricò la sua macchina del tempo facendo scomparire Nimrod nel passato.

Matthew Risman, nuovo leader dei Purificatori dopo la morte di William Stryker, recuperò il guscio robotico originale di Nimrod dall’Eagle Plaza. Inizialmente non riuscirono a riattivare la sentinella, poi Eli Bard disse loro che Nimrod era già apparso nella loro linea temporale prima della sua apparizione a William Stryker, e, capito che era diventato Bastion, ne rubarono la testa, tenuta in una struttura S.H.I.E.L.D. dalla fine dell’Operazione: Zero Tolleranza, di cui Bastion era il capo. I Purificatori collegarono la testa di Bastion con il corpo di Nimrod, riattivandolo.

Convinto di dover eliminare la Messia Mutante, Hope Summers,  Bastion usò tutta le forze dell’Alto Consiglio Umano per braccarla, una volta che riapparve nel presente dalla sua fuga nel futuro con Cable. Bastion, dopo aver sigillato Utopia, e con essa parte di San Francisco, all’interno di una cupola di energia impenetrabile, aprì un portale temporale che attirò schiere di Nimrod da un futuro sconosciuto. Tuttavia X-Force, Cypher e Cable andarono in quel futuro alternativo e distrussero il Master Mold che li controllava. Bastion allora divenne nuovamente Nimrod ma venne distrutto da Hope.

Il petto e la testa di Nimrod furono esposti alla X-Cavern, la base di X-Force: Deathlok la identificò come la versione 32.1 e la possibilità che il suo futuro si verifichi è dell’1,34%.

Quando Wanda “Scarlet Witch” guardò nel futuro, vide lei Havok e Sole Ardente fuggire da sentinelle che Havok identificò come unità classe Nimrod e sostenne che furono costruite da Tony Stark.

 

Curiosità:

  • il suo nome deriva dal personaggio biblico Nimrod, Re dello Shinar e figlio di Kus o Etiopia, figlio di Cam, figlio di Noè. Dal libro della Genesi (10:8,9): “potente cacciatore nel cospetto dell’Eterno”. 
  • le Sentinelle Nimrod appaiono nel film X-Men: Giorni di un futuro passato (2014)
  • Sentinella Omega, una Sentinella Classe Prime creata durante l’Operazione: Zero Tolleranza, ha una CPU Classe Nimrod.
  • Nella prima apparizione di Shard, Mastermind, in coma allo Xavier Institute, creò un’illusione che fece credere ad Alfiere che la sorella stesse combattendo contro una Sentinella Classe Nimrod.