NORTHSTAR

Nome: Jean-Paul Beaubier

Alias: Northstar

Team: Alpha Flight, X-Men, Figli della Cripta, Academy X, Squadrone Alpha (squadra), X-Factor Investigations

Famiglia: Jeanne-Marie “Aurora” Beaubier (sorella), Kyle Jinadu-Beaubier (marito), Joanne (figlia adottiva)

Nazionalità:

1 app. Aprile 1979X-Men n.120

1 app.Italia: L’Uomo Ragno n.21, 22 (Editoriale Corno)

Creatori: Chris Claremont, John Byrne

Storia:

Jean-Paul Beaubier rimase organo quando i suoi genitori furono uccisi in un incidente d’auto. Fu presto adottato da una famiglia di nome Martin e separato dalla sua gemella Jeanne-Marie, la futura Aurora. Quando Jean-Paul aveva sei anni la storia si è ripetuta, ed anche i Martin morirono in un incidente; il ragazzo cambiò nuovamente famiglia.

Da adolescente, ha tentato di rubare a un uomo di nome Raymonde Belmonde, il quale ha aiutato poi Jean-Paul ad affrontare i suoi poteri superumani emergenti e forse anche la sua omosessualità. E’ il primo personaggio Marvel gay dichiarato.

Jean-Paul alla fine lasciò Belmonde e si unì a un circo in Francia come acrobata. Fervente nazionalista, Jean-Paul tornò in Quebec e si unì al un movimento separatista radicale: Le Front de Liberation du Quebec.

Tuttavia, dopo aver scoperto le loro attività terroristiche, ha lasciato il gruppo dopo aver fermato un loro attentato con una bomba su un autobus. Jean-Paul ha quindi deciso di trasformare la sua passione per lo sci in una carriera e con i suoi poteri di velocità è diventato rapidamente un campione ai Giochi Olimpici.

Dopo aver ottenuto notorietà come star dello sport, è stato contattato da James MacDonald Hudson, che aveva già incontrato la gemella di Beaubier, Jeanne-Marie. Jean-Paul era incuriosito dall’incontro con la sorella che non aveva mai conosciuto e si è unito al Dipartimento H e al loro team di supereroi Alpha Flight con il nome in codice di “Northstar”. Proprio con Alpha Flight combatté per la prima volta con gli X-Men a Calgary nel tentativo di recuperare Wolverine, Arma X di proprietà del Dipartimento H.

Sempre più geloso del rapporto di sua sorella Jeanne-Marie “Aurora” con Sasquatch, lasciò Alpha Flight dopo una lite con la gemella. Sebbene non fosse ufficialmente un membro in quel momento, Northstar si unì in seguito ad Alpha Flight prima contro Loki a Ungava Bay, in Canada, poi, contro Fenice quando ha attaccato il supergruppo canadese: in quest’occasione Northstar si è scagliato contro Rogue che lo baciò Northstar per prosciugare i suoi poteri e divenne immediatamente al corrente di tutti i suoi segreti, incluso il suo orientamento sessuale. 

Successivamente, Northstar fu costretto a riunirsi ad Alpha Flight quando Talisman emise una mistica chiamata per chiedere aiuto a liberare l’anima di Sasquatch dal Regno delle Grandi Bestie.

Sconvolto per essere stato manipolato, se ne andò quasi immediatamente, ma Snowbird usò i suoi poteri per costringerlo a rimanere. Con l’aiuto di Northstar, Alpha Flight riuscì a salvare l’anima di Walter, sebbene il corpo di Sasquatch fosse stato distrutto e la sua anima fosse ora intrappolata in una scatola.

Non passò molto tempo prima che Sasquatch cercasse di riguadagnare una forma più umana, il che lo portò a localizzare un corpo umanoide in un’altra dimensione. Sfortunatamente si è scoperto che era Hulk, quindi la sua anima è stata persa di nuovo.

Quando Alpha Flight ha cercato di abbattere Hulk, Northstar e Aurora hanno cercato di usare i loro poteri di luce gestalt, ma il loro contatto questa volta ha interrotto i poteri a vicenda, a causa dei cambiamenti genetici che Sasquatch aveva eseguito su Aurora quando non voleva più somigliare al fratello, troppo geloso e possessivo.

Northstar rimase con l’Alpha Flight per un bel pò: alla fine il suo passato di terrorista fu rivelato a tutti quando il suo ex comandante iniziò a uccidere i suoi subordinati e Jean-Paul fu costretto a salvarli.

Poco dopo, Jean-Paul ha ripreso a sciare, specialmente come sfogo al nuovo rapporto di Aurora con Roger Bochs. La sua identità segreta è stata inavvertitamente rivelata al mondo quando ha salvato uno sciatore accidentalmente controllato mentalmente da Kara Killgrave. 

Poiché Northstar non ha potuto dimostrare di non aver mai usato i suoi poteri in competizione, è stato privato delle sue medaglie. Nel frattempo, Kara Killgrave ha rintracciato Jean-Paul e si è scusata, ma poi ha ceduto alle sue fantasie e convinto tramite la manipolazione dei feromoni Northstar di essere il suo ragazzo e portarla su un’isola remota. Mentre Jean-Paul nuotava nell’oceano, i feromoni di Kilgrave si sono lavati via.

 

Alcune settimane dopo, Jean-Paul contrasse una misteriosa malattia che provocò una tosse violenta: durante una battaglia Pestilenza, ha accelerato ancora di più la malattia, anche se apparentemente non a livelli fatali. Allo stesso tempo, la schizofrenia di Aurora è peggiorata ormai sull’orlo della follia.

Northstar nel frattempo peggiorò e, mentre Alpha Flight lo stava portando alla Fontana del Fuoco nella speranza che guarisse, i gemelli furono contattati da Loki, che li informò che erano davvero mezzelfi e che essere lontani dalla loro vera casa stava causando le loro rispettive malattie.

Aurora ha quindi usato tutta la sua luce per curare Northstar, ma è stata prosciugata e rapita dai demoni. Gli altri membri del team recuperarono Northstar e fuggirono, ma sigillarono Puck e Aurora negli inferi dietro di loro. Poi si aprì un cancello splendente e Northstar salì per unirsi al suo popolo ad Alfheim.

Sfortunatamente, Loki aveva mentito e gli elfi hanno rivelato che Northstar e Aurora non erano creature elfiche. Northstar rimase intrappolato ad Asgard fino a quando alcuni Alpha Flight non trovarono un modo per salvarlo.

Aurora fu picchiata e quasi divorata dai demoni, quindi per salvarle la vita, Northstar cercò di trasferire il suo potere su di lei, proprio come aveva fatto per lui mesi prima. Il trasferimento ha funzionato ei gemelli sono stati nuovamente in grado di generare la loro luce sfolgorante, che ha aiutato il resto della squadra a battere Llan e i suoi tirapiedi.

Jean-Paul, tornato sulla Terra, ha scoperto una bambina abbandonato in un cassonetto, sieropositiva con già i sintomi dell’AIDS, ma Jean-Paul l’ha adottata e l’ha chiamata Joanne. Purtroppo, Joanne è morta poco dopo, ma la sua vita e la sua morte hanno catalizzato qualcosa dentro Northstar, e ha convocato una conferenza stampa in cui ha annunciato “Sono gay”.

Northstar lasciò il team per pubblicare un’autobiografia intitolata “Born Normal”: durante una sessione di autografi, Jean Gray l’ha reclutarlo per una missione su Genosha. Ha accompagnato questa squadra provvisoria di X-Men, salvando la vita di Paulie Provenzano, e sconfiggendo Magneto. Northstar tornò poi alla sua vita civile.

Dopo che Charles Xavier rese pubblica l’esistenza degli X-Men, l’Istituto Xavier ebbe una crescita esponenziale di studenti: il Professore propose così a Northstar di insegnare economia ed economia ai suoi studenti. All’inizio Jean-Paul rifiutò, ma accettò di supportare gli X-Men mentre nelle vicinanze reclutavano un nuovo mutante.

Il mutante, un ragazzo di nome Peter, si è scoperto possedere un campo esplosivo devastante: Northstar ha insistito per portarlo in ospedale, in modo che l’aereo Blackbird non venisse danneggiato.

Lungo la strada i due mutanti iniziarono una conversazione e arrivarono ad accettarsi a vicenda, nonostante il disagio del dodicenne nei confronti degli omosessuali, ma poi i poteri di Peter divamparono per ben due volte, e Northstar precipitò.

Peter ha subito gravi lesioni interne e, nonostante l’assistenza di Xavier, il ragazzo è morto. Lo stesso Northstar fu gravemente ferito, ma non appena riprese conoscenza accettò l’offerta di Xavier e si trasferì all’Istituto Xavier. Durante la convalescenza, Jean-Paul fu attratto da Bobby “Uomo Ghiaccio” Drake, anche se i suoi sentimenti non andarono oltre.

Quando all’Istituto con i nuovi direttori Ciclope ed Emma Frost è stato introdotto il sistema a squadre per gli studenti, ha fatto da mentore allo Squadrone Alpha. Mentre Wolverine era sotto gli effetti del cervello fattogli dall’Hydra, Northstar fu pugnalato dagli artigli di Logan e ucciso. Tuttavia, prima che il suo corpo potesse essere eliminato, fu catturato dalla stessa Hydra, che lo resuscitò e gli diede la guida della setta dell’Alba della Luce Bianca.

Ha anche partecipato a un attacco all’Helicarrier dello S.H.I.E.L.D. facendolo schiantare. Wolverine, essendo stato deprogrammato, rintracciò Northstar e lo sconfisse, uccidendo la maggior parte dei mutanti dell’Alba della Luce Bianca.

Northstar fu consegnato allo S.H.I.E.L.D., ma la sua deprogrammazione non funzionò bene come quella di Wolverine. A questo punto, rimase detenuto dallo S.H.I.E.L.D., sebbene Nick Fury avesse negato la sua presenza, e solo Logan conosceva la verità.

Northstar è stato successivamente sottoposto al lavaggio del cervello dai Figli della Cripta e ha combattuto gli X-Men con sua sorella, Aurora. Fu sconfitto da Cable e in seguito i suoi ricordi furono ricostruiti e la sua mente guarita dallo S.H.I.E.L.D.

Northstar in seguito cercò Anole, un ex studente dell’Istituto Xavier che si era innamorato di lui e che aveva attaccato dopo la sua risurrezione. Ha cercato di convincere il giovane mutante a tornare con gli X-Men, ma Anole rifiutò.

Durante l’invasione degli Skrull, Northstar e Aurora, insieme agli X-Men, hanno combattuto gli alieni che hanno attaccato San Francisco. Dopo la sconfitta degli Skrull, Jean-Paul sembrava godere di uno stile di vita più normale e fondò, insieme a sua sorella Aurora, il Team Northstar Extreme Snow Sports.

Durante un evento di snowboard, Jean-Paul ha usato i suoi poteri per battere i record di altitudine, velocità e dislivello per questo sport. Jean-Paul ha in questo periodo cominciato una relazione con Kyle. Successivamente gli fu chiesto da Wolverine di diventare un membro degli X-Men per colmare la lacuna di un velocista nella loro formazione.

Durante il suo periodo a San Francisco ha spesso collaborato con Dazzler. Poi, durante l’addestramento di Surge all’uso della super velocità, Northstar si è fermato per rilasciare un’intervista in cui ha scoperto la proposta di legge di Simon Trask di impedire la riproduzione mutante. 

È tornato di corsa dagli X-Men e ha minacciato di smettere e tornare in Canada disgustato dagli Stati Uniti; tuttavia, rimase con gli X-Men per diverse missioni, inclusi gli scontri con i Dark X-Men di Norman Osborn e una missione di salvataggio per recuperare Illyana “Magik” Rasputina dopo che fu bandita nel Limbo durante gli eventi che circondavano il ritorno di Hope Summers. Durante questo periodo, ha avuto difficoltà a conciliare il suo lavoro da eroe e la sua vita amorosa con Kyle.

Una copia temporale di Northstar da un periodo di tempo poco prima dell’apparente morte di Guardian per mano di Jerry Jaxon è stata introdotta verso la fine della terza serie di Alpha Flight.

Durante la Guerra del Caos, Northstar insieme ad Aurora, Sasquatch e Snowbird si sono riuniti con Guardian, resuscitato, Vindicator, Sciamano e Marrina Smallwood.

Mentre i suoi vecchi amici riformavano Alpha Flight, Northstar tornò in Canada e iniziò a vivere con suo marito. All’inizio si rifiutò di rientrare in Alpha Flight, ma poi riconsiderò l’offerta in modo da poter tenere d’occhio il comportamento preoccupante di sua sorella Aurora.

Nella realtà creata da Nate “X-Man” Gray e a Life Seed, un mondo in cui tutti sulla Terra erano mutanti e le relazioni erano fortemente scoraggiate o illegali, Northstar era un membro del Dipartimento X, la forza di polizia incaricata di indagare e arrestare mutanti dissidenti. E’ poi tornato nella dimensione reale con il resto dei mutanti intrappolati attraverso i portali di Nate Grey. 

Northstar è uno dei tanti mutanti che si unirono alla nazione mutante di Krakoa, fu visto sulla riva dell’isola insieme ad altri mutanti quando il Capitano Kate Pryde e i suoi Marauders arrivarono da una missione di salvataggio mutante. 

Northstar e sua sorella Aurora furono mandati in una missione di esplorazione su un cavalcavia su Arakko dal Capitano Comandante Ciclope, nel loro rapporto menzionarono che l’isola era piena di bestie ostili giganti.

Dopo la scomparsa di Aurora, suo fratello gemello Northstar ha chiesto ai Cinque di resuscitarla. Dal momento che non potevano confermare che fosse effettivamente morta, non erano autorizzati a includerla nei protocolli di resurrezione di Krakoa.

Quando Northstar si stava sfogando sulla presunta morte di sua sorella al Green Lagoon Tiki Bar, Polaris gli suggerì di creare una forza investigativa incaricata di risolvere misteriose sparizioni di mutanti e / o morti. I loro piani furono ascoltati da Daken ubriaco che decise di unirsi a loro in una nuova versione di X-Factor Investigations.