NAIADI DI STEPFORD (STEPFORD CUCKOOS)

Nome: Esme Cuckoo, Sophie Cuckoo, Irma “Mindee” Cuckoo, Celeste Cuckoo, Phoebe Cuckoo

Alias: Arma XIV, Five-in-One, Three-in-One, Thousand-In-One

Team: X-Men, Corsari (Squadra), Weapon Plus

Famiglia: Emma Frost (clonate dai suoi ovuli)

Nazionalità:

1 app. Novembre 2001New X-Men n.118

1 app.Italia: Gli Incredibili X-Men n.146 (Marvel Italia) 

Creatori: Grant Morrison, Ethan Van Sciver

Storia:

Mentre Emma Frost era in coma, il Dottor John Sublime del Programma Weapon Plus ha raccolto i suoi ovuli per poter avviare la clonazione della Regina Bianca e sviluppare un’armata fatta di cloni di Emma in grado di uccidere ogni mutante sulla Terra combinando le loro capacità telepatiche.

Il progetto è stato designato Arma XIV e le ragazze sono state incubate e fatte crescere artificialmente nel livello sotterraneo della base Mondo. Migliaia di ragazze furono clonate dall’ovulo di Emma Frost, ma mentre la maggior parte rimase dormiente, cinque ragazze furono mandate a infiltrarsi nell’Istituto Xavier per affinare i loro poteri e raggiungere lo scopo di Sublime.

Dopo che l’Istituto Xavier divenne noto al pubblico come scuola per mutanti, le cinque sorelle Sophie, Phoebe, Mindee, Celeste ed Esme comparvero fra gli studenti: per evitare di scoprire la loro provenienza misero dei blocchi mentali alle persone all’interno dell’Istituto cosicché nessuno si chiedesse da dove provenissero, qual era il loro passato etc. 

Le ragazze guadagnarono rapidamente il soprannome di Naidi di Stepford (in inglese invece il nome è The Stepford Cuckoos), sebbene il loro nome in codice scelto fosse Five-In-One.

Emma Frost ha aiutato le ragazze quando Esme ha avuto una cotta per uno studente che poi si è rivelato essere Stuff, una guardia degli Shi’ar; dopo questo episodio le Naiadi di Stepford sono diventate le sue protette. Come telepati dotate, sono state registrate al corso psichico del Professor X insieme a Quentin “Kid Omega” Quire.

Quire ha sviluppato una cotta per Sophie, ma le Naiadi lo consideravano strano e lo respinsero. Spinto dai suoi poteri incontrollati dall’abuso della droga Kick, Kid Omega guidò una ribellione di studenti all’Istituto Xavier.

Per fermare Kid Omega e la sua banda Omega, Sophie e le altre Naiadi si sono intrufolate di nascosto dentro Cerebra.

Sophie, anche lei sotto l’effetto amplificatore della droga Kick, ha guidato le sorelle che sono riuscite a fermare Quire; tuttavia, Sophie è morta a causa della droga assunta. All’insaputa di tutti, fu Esme a spingere la sorella ad assumere il Kick.

Con la morte di Sophie, le Five-In-One sono diventate Four-In-One: furiose con Emma Frost, che accusavano della morte di Sophie, di non essere riuscita a proteggerla, si vendicarono avvisando Jean Grey della relazione psichica tra suo marito Ciclope e la stessa Emma.

Non molto tempo dopo la morte di Sophie, Esme ha tentato di uccidere Emma Frost sparandole con un proiettile di diamante.

 

Mentre Alfiere e Sage indagavano sull’omicidio, Esme fuggì dall’Istituto temendo che sarebbe stata rivelata la verità sul suo coinvolgimento nella morte di Sophie ed Emma Frost. Fortunatamente, Emma è stata salvata dagli sforzi di Bestia e Jean Grey.

Esme riapparve al fianco del suo amante, Xorn, che aveva assunto le sembianze di Magneto, e la sua nuova Confraternita dei Mutanti. Esme e Xorn erano diventati folli a causa dell’abuso della droga Kick.

Quando Xorn la respinse, Esme si rivoltò contro di lui e Xorn la uccise infilandole gli  orecchini di metallo nel cervello. Con la partenza e la successiva morte di Esme, le Four-In-One divennero le Three-In-One.

Quando l’Istituto fu ricostruito e riorganizzato sotto la guida dei presidi Ciclope ed Emma Frost, gli studenti sono stati suddivisi in diverse squadre di addestramento, ciascuna con un membro dello staff assegnato come mentore.

Le Tre-in-Uno furono assegnate alla squadra dei Corsari sotto la tutela di Ciclope, con le ragazze co-leader della squadra.

La Forza Fenice è tornata sulla Terra in cerca di un nuovo ospite, per poi dirigersi a resuscitare Jean Grey: ha svegliato Kid Omega dal coma in cui riversava dalla rivolta all’Istituto. Kid Omega era ancora innamorato di Sophie e l’ha riesumata nella speranza di ricongiungersi con lei.

Tuttavia, dopo la sua riesumazione, Sophie rifiutò Quire e morì di nuovo. Mentre gli X-Men si precipitavano ad intercettare la Fenice, le Naiadi rimasero all’Istituto per utilizzare Cerebra come centrale di comunicazione.

Una frazione della Forza della Fenice però si è innescata all’interno delle ragazze, e questa ha attivato la nanotecnologia che circola nel loro corpo inserita da Arma Plus: questa nanotecnologia ha rianimato brevemente Sophie ed Esme, che hanno guidato le loro sorelle su Mondo, base operativa del Progetto Arma Plus, per attivare il piano di Sublime per la distruzione della razza mutante.

La Forza Fenice e Sublime hanno entrambi lottato per il controllo delle Naiadi: Phoebe e Mindee furono catturate e integrate nella macchina di Sublime, ma la Forza Fenice riuscì a possedere Celeste.

Quando Celeste è stata fusa nella macchina, la Fenice è stata divisa tra tutti i cloni di Emma Frost ed intrappolata nella loro seconda mutazione: cuori di diamante organico. Questo evento ha attivato il Thousand-In-One collegando mentalmente tutti i cloni.

Celeste ha continuato a resistere sia alla macchina di Sublime che alla Forza Fenice abbastanza a lungo da permettere agli X-Men di disconnetterle; tuttavia, in preda alla rabbia, Phoebe ha innescato uno sbalzo di tensione provocando un’esplosione.

Celeste è stata in grado di prendere il pieno controllo della Fenice, ha distrutto le sue sorelle cloni ancora non attive ed ha intrappolato i frammenti della Forza Fenice all’interno dei cuori di diamante delle Tre-in-Uno, rendendole però prive di emozioni.

Dopo essere tornate all’Istituto, le ragazze hanno aiutato Elixir ad acquisire telepaticamente una conoscenza universitaria di scienza e biologia prendendola direttamente dalla mente di Bestia in modo che potesse sfruttare al meglio il suo potere di guaritore.

Insieme agli altri studenti, furono trascinate poi nel Limbo, dove furono salvate da Prodigy. Per ringraziarlo, le Naiadi hanno ripristinato tutte le conoscenze che aveva acquisito in precedenza con l’uso dei suoi poteri, perdute assieme alla sua mutazione durante l’M-Day. 

Quando Hulk arrivò all’Istituto per attaccare il Professor X, le Naiadi di Stepford usarono Cerebra per contattare Excalibur e X-Factor Investigations per raggiungerle ed aiutare gli X-Men a sconfiggere Banner.

Dopo la nascita della Messia mutante, la prima bambina mutante nata dopo l’M-Day, le sorelle Stepford utilizzarono Cerebra per individuare sia Cable che i Marauders di Sinistro, responsabili del rapimento della piccola messiah.

Prima dell’attacco all’Eagle Plaza, lanciano l’S.O.S.rivolto a qualsiasi mutante nei paraggi possa aiutare Forge.

Le Naiadi di Stepford si sono unite poi agli X-Men e agli ultimi mutanti rimasti dopo l’M-Day a San Francisco. Durante l’invasione degli Skrull, hanno aiutato all’evacuazione di un ospedale, e, in seguito hanno offerto supporto a distanza ad Emma Frost mentre stava cercando di superare il blocco psichico degli Skrull.

Hanno quindi aiutato Elixir e la X-Force per un breve periodo, chiamate da X-23, quando Elixir voleva lasciare la squadra e far cancellare dalla sua mente ciò a cui aveva assistito. Per lealtà verso Ciclope, hanno accettato di mantenere il segreto sull’esistenza e gli scopi di X-Force.

Una volta che si sono trasferite a Utopia, le Naiadi hanno presidiato Cerebra. Quando Lobe e Scalphunter con un gruppo di Predator X attaccarono Utopia, servirono da comunicazione telepatica per la squadra, ma durante la battaglia i frammenti della Forza Fenice contenuti nei loro cuori di diamante uscirono e tornarono misteriosamente nello spazio, lasciando le ragazze prive di sensi.

 

Sebbene non fossero nel roster attivo di nessuna squadra, le Naiadi continuarono ad offrire supporto telepatico utilizzando Cerebra. Quando il Re del Caos mise tutti i vivi a dormire e aprì il mondo sotterraneo, sia Esme che Sophie risorsero.

Sebbene la tensione tra le due fosse alta, dato che una causò la morte dell’altra, furono in grado di aiutare a sconfiggere Carrion Crow.

Dopo che Ciclope e Wolverine decisero di separarsi durante Scisma, Phoebe voleva tornare a Westchester mentre Mindee voleva rimanere su Utopia. Con il voto decisivo lasciato a Celeste, decisero di rimanere su Utopia, in parte a causa della presenza di Quentin Quire alla Scuola.

In seguito alla guerra tra i Vendicatori e gli X-Men però, sono state reclutate con riluttanza nella nuova Scuola Jean Grey, dove hanno presidiato Cerebra, hanno assistito alla morte di Charles Xavier e alla ricomparsa del genere mutante.

Le ragazze erano molto scontente della nuova scuola: quando Ciclope e i suoi X-Men vennero a scuola in cerca di reclute per la loro ribellione mutante, le sorelle Stepford si offrirono volontarie.

Le Naiadi assistettero la squadra di Ciclope come telepati: durante questo periodo, Irma “Mindee” si tinse i capelli di nero ed ha espresso il desiderio di raggiungere una maggiore individualità. Phoebe ebbe l’idea di fare lo stesso, e alla fine si tinse i capelli di rosso.

A seguito di un attacco della Confraternita dei Mutanti, le Naiadi di Stepford ed Emma Frost combinano le loro abilità telepatiche nel tentativo di sconfiggere Xorn (Jean Gray). Sebbene inizialmente sembrava fossero in grado di resistere, furono tutte sconfitte.

Dopo che Ciclope decise di sciogliere la New Xavier School e chiese che gli studenti si iscrivano alla Jean Grey School, le Naiadi, insieme agli altri studenti, si indignarono: hanno aiutano Dazzler a catturare Mystica penetrando mentalmente i suoi scudi psichici e facendole credere che Dazzler fosse Ciclope.

Più tardi, durante un concerto della stessa Dazzler, le sorelle e David “Hijack” Bond escogitano un piano per non unirsi all’altra scuola e creare il proprio gruppo.

Andarono poi in una scuola superiore per fermare un mutante arrabbiato, Blake, che aveva il potere di evocare i demoni: le Naiadi assunsero la loro forma di diamante e simultaneamente usarono la loro telepatia per fermare Blake mentre assaltava suo padre, che odiava i mutanti.

Durante lo scontro, Celeste viene ferita, ma rapidamente curata da Triage. Questa battaglia rende Goldballs un fenomeno di Internet, fino a quando il pubblico non scopre che è un mutante e viene ferito da una bottiglia di vetro. Infuriate, le Naiadi quasi uccidono l’assalitore.

Con gli altri studenti, tornano alla Jean Grey School e ammettono a Tempersta che non erano pronte per il mondo e il mondo non era pronto per loro.

Le Naiadi di Stepford si unirono successivamente alla nazione mutante di Krakoa, agendo come emissari psichici per gli ambasciatori delle Nazioni Unite invitati al Jerusalem Habitat.

Grazie alle abilità di resurrezione dei I Cinque, Sophie ed Esme sembrano essersi nuovamente riunite alle sorelle.

CURIOSITA’:

Il nome inglese delle Naiadi è Cuckoos, ovvero Cuculi.

“Il cuculo è noto per la sua peculiare caratteristica del parassitismo di cova. Esso consiste nel deporre il proprio uovo all’interno del nido di altri uccelli […] La femmina del cuculo depone un solo uovo in ogni nido da aprile in poi, per un totale di circa 15-20 giorni. Le uova somigliano molto a quelle della specie “ospite” ma il tipo di uova varia in base alla specie.

Alla schiusa […] il piccolo del cuculo, con l’aiuto del dorso, si sbarazza delle altre uova non ancora schiuse presenti nel nido rimanendo quindi come unico ospite del nido. I genitori adottivi vengono ingannati da questo comportamento e nutrono il cuculo come se fosse un proprio nidiaceo per 2-3 settimane.” (Wikipedia)

Proprio come hanno fatto le Naiadi che si sono infiltrate nel “nido” degli X-Men, lo Xavier Institute, con l’intento iniziale di studiare il nemico per poi sopprimerlo.

Interpreti:

Skyler Samuels (The Gifted)
Skyler Samuels (The Gifted)