BOLIVAR TRASK

Nome: Dottor Bolivar Trask

Team: Control, Progetto Rinascita, M.R.D. (Mutanti Response Division), Consiglio Umano, Purificatori

Famiglia: Larry Trask (figlio), Tanya “Madame Sanctity” Trask (figlia), Simon Trask (fratello), Donald Trask III (nipote), Olivia Trask (nipote)

Nazionalità:  

1 app. Novembre 1965 – X-Men  n. 14

1 app.Italia: Capitan America n. 16 (Ed.Corno)

Creatori: Stan Lee, Jack Kirby

Storia:

Il Dottor Bolivar Trask era uno scienziato ed esperto di robotica nato e cresciuto nella contea di Turner, nel Sud Dakota e inventore delle Sentinelle.

Reed Richards dei Fantastici 4 un giorno scrisse un documento dimostrando la necessità di difendere il paese ed il pianeta: il governo degli Stati Uniti ed Edward Harrison hanno seguito il suo consiglio e hanno formato Controllo. Harrison reclutò Bolivar Trask insieme al Generale “Thunderbolt” Ross, al Generale Lewis Haywerth, al Generale Cecil Slinkard e all’industriale Howard Stark, il cui scopo era monitorare tutti i futuri progressi scientifici con la speranza di porre fine alle minacce prima che iniziassero.

Negli anni ’60, dopo la rivelazione che la Blue Marvel era afroamericana, Trask fu convocato in una riunione al Pentagono per discutere la potenziale minaccia che rappresentava. Trask ha condiviso le sue idee sulla nascita dei mutanti e, sebbene non credesse che Brashear fosse uno di loro, ha suggerito di rimanere cauti di fronte alla potenziale minaccia.

Quando suo figlio Larry Trask sviluppò poteri mutanti, Bolivar decise di imparare tutto ciò che poteva sulle mutazioni. Il Dottor Trask ha assunto un team di scienziati per sviluppare un medaglione che avrebbe bloccato le potenti visioni del futuro di Larry, oltre a cancellarne ogni ricordo; alla fine è giunto alla conclusione che i mutanti avrebbero inevitabilmente usato le loro abilità sovrumane per soppiantare gli umani. 

 

Il Dottor Trask aveva anche una figlia, chiamata Tanya, che possedeva il potere mutante di viaggiare nel tempo: tuttavia questa sua abilità l’ha fatta svanire nel nulla. Ritornata da giovane donna e sotto lo pseudonimo di Sanctity, Tanya ha cercato di cambiare il passato, in modo che le creazioni di suo padre non distruggessero il genere mutante. Rachel Summers ha cercato di fermarla, ma paradossalmente è la loro stessa battaglia che ha spinto il Dottor Trask a portare a termine il suo progetto.

Bolivar ha pubblicato articoli sulla minaccia dei mutanti: uno di questi mostrava un’illustrazione di mutanti che usano gli umani come schiavi. Questa illustrazione sarebbe diventata un simbolo per le relazioni umano/mutante e diversi anni dopo Quentin Quire e la sua banda Omega avrebbero basato il loro aspetto su questa immagine.

Trask è stato reclutato dal Progetto Chimera, che intendeva fare il lavaggio del cervello ai mutanti per trasformarli in armi. Era disgustato dagli ideali alla base del progetto, ma ha ugualmente prestato il suo prototipo di robot. Il programma è stato interrotto da un team di mutanti fra cui Wolverine e Sabretooth.

Come parte del progetto Rinascita, il Dottor Trask iniziò a lavorare su Master Mold, un prototipo di Sentinella in grado di costruire, a sua volta ed autonomamente, un esercito di Sentinelle, con lo scopo di controllare la popolazione mutante. Un altro team di scienziati ha sviluppato e costruito le Sentinelle del Dr. Trask seguendone le specifiche.  Bolivar chiese poi aiuto per la creazione della prima ondata di Sentinelle a suo figlio Larry: il Dottor Trask di tanto in tanto rimuoveva il medaglione che bloccava il potere mutante di Larry, in modo che potesse osservare e registrare segretamente le previsioni di Larry sui mutanti in futuro: fra queste, predisse accuratamente il tentativo di assassinio del Senatore Robert Kelly.

Quando Sandu fu rafforzato dal Dio dell’Inganno Loki, Trask e Thundebolt Ross si incontrarono con Reed Richards per discutere della minaccia. Trask voleva classificare l’attacco come correlato ai mutanti, rifiutandosi di credere che fosse coinvolta la magia. Il Dottor Trask ha scritto diversi articoli sulla questione mutante, ma quando è apparso in televisione, il Professor Charles Xavier si è reso conto che era necessario controbattere a tale propaganda. Durante il dibattito che ne è derivato, il Dottor Trask ha mostrato i suoi robot Sentinelle, che si attivarono inaspettatamente e decollarono verso il loro laboratorio, portando Trask con loro. 

Al laboratorio, Master Mold rivelò al Dottor Trask che era giunto alla conclusione che le Sentinelle erano superiori a entrambe le razze, quindi i robot potevano e dovevano soppiantare sia gli umani che i mutanti. Prendere ordini da un semplice umano andava contro questo nuovo imperativo, quindi il Dottor Trask, da allora in poi, avrebbe servito le Sentinelle e avrebbe aiutato Master Mold a costruirne altre. Nel frattempo, le Sentinelle avevano anche fatto prigioniero un X-Man, Bestia: Master Mold ordinò al Dr. Trask di usare una psico-sonda per leggere la sua mente e apprendere i piani degli X-Men. Invece, il Dottor Trask, capito che gli X-Men stavano davvero proteggendo l’umanità e che la sua teoria era sbagliata fece saltare in aria il laboratorio per distruggere Master Mold sacrificando anche se stesso.

Nonostante il profondo cambiamento di opinione di Trask prima della sua morte, la sua propaganda originale e diverse Sentinelle nuove e migliorate persistettero in futuro, la sua convinzione di controllare il problema mutante fu trasmessa e distorta dai membri successivi della sua famiglia.

Molti anni dopo, il nipote di Bolivar, Donald Trask III, sarebbe stato ingannato dalla malvagia Cassandra Nova per ottenere il controllo di un nuovo tipo di Sentinella. Le macchine, ora di dimensioni variabili, hanno obbedito agli ordini di Donald grazie al riconoscimento del suo codice genetico. Tuttavia, una volta che Nova ha copiato tutto il DNA di Donald, si sbarazza di lui e prende il controllo dei robot, che dirigerà poi su Genosha sotto forma di Mega Sentinella. Quando Bastion decise di sradicare il genere mutante, usò il virus tecnorganico per resuscitare molti dei nemici degli X-Men, incluso Bolivar Trask, nell’Alto Consiglio Umano. Il virus ha inoltre permesso a Bastion di esercitare la sua volontà sulle menti di coloro che ha rianimato.

Per promuovere il piano di Bastion, Trask e Steven Lang si sono rivolti all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per chiedere finanziamenti e supporto per avviare una nuova iniziativa globale di controllo dei mutanti chiamata M.R.D. (Mutant Response Division). Quando il primo mutante nato dopo l’M-Day, Hope Summers, riapparve, Bastion mobilitò il Consiglio Umano per ucciderla. Durante la caccia a Hope, Bastion ha costretto Trask a schierare il M.R.D. per abbattere X-Factor, nonostante la riluttanza dello stesso Bolivar.

Durante questa operazione, Trask tentò di combattere il controllo di Bastion, solo per essere ulteriormente sottomesso. Durante un assalto ad X-Factor, Monet ha usato i suoi poteri telepatici per intromettersi nella mente di Trask. Ciò ha interferito con la presa di Bastion su Trask, concedendogli una piccola finestra di libero arbitrio che ha usato per comandare alle sue truppe di fermarsi poi spararsi in testa.

Interpreti:

Peter Dinklage(X-Men: Giorni di un Futuro Passato)
Peter Dinklage (X-Men: Giorni di un Futuro Passato)
Bil Duke (X-Men: Last Stand)
Bil Duke (X-Men: Last Stand)