DANI MOONSTAR

Nome: Danielle Moonstar

Alias: Psyche, Mirage

Poteri: capacità di materializzare psionicamente le più grandi paure di chi le sta vicino. Capacità di natura psionica, tra queste una forma di telepatia, che le permette di comunicare mentalmente con gli animali di tipo superiore (mammiferi ed uccelli). Capacità di creare armi tangibili costituite di energia psionica: quando colpiscono un avversario gli fanno percepire un dolore reale di tipo psichico, pur non avendo conseguenze sul piano fisico. Per un certo periodo di tempo venne trasformata in una Valchiria del reame divino di Asgard.

Partner: Brightwind (Cavallo alato asgardiano)

Team: X-Men, Nuovi Mutanti, Fronte Liberazione Mutanti (Infiltrata per lo S.H.I.E.L.D.), X-Force, S.H.I.E.L.D., Valchirie

Nazionalità:

1 app. Novembre 1982 – Marvel Graphic Novel n. 4

1 app.Italia: I Nuovi Mutanti Supplemento al n. 4 de I Nuovi Mutanti (ed. Play Press)

Autori: Chris Claremont, Bob McLeod

Storia:

Danielle Moonstar è un’adolescente nativa americana (in particolare, Cheyenne), nata a Boulder, in Colorado. Come con la maggior parte dei mutanti, i poteri mutanti di Dani si manifestarono durante la pubertà. Una delle sue prime manifestazioni è una visione della morte dei suoi genitori, uccisi da un orso demoniaco. Poco dopo, i suoi genitori scompaiono e Dani viene accolta da suo nonno, Black Eagle.

Art by Marc Laming painted by Forty Fathoms
Art by Marc Laming painted by Forty Fathoms

Il Club Infernale tenta di catturarla e nella mischia viene ucciso suo nonno. Aveva già contattato il Professor X per prendersi cura di Dani. Xavier, che era stato amico intimo del padre di Moonstar, si offre di insegnare a Dani a controllare i suoi poteri.

Art by Dave Seguin
Art by Dave Seguin

Si unisce al suo gruppo di studenti chiamato Nuovi Mutanti, e poco dopo diventa la co-leader del gruppo, insieme a Cannonball. Lì, sviluppa una profonda amicizia con Wolfsbane.

Con i Nuovi Mutanti, Moonstar inizia ad avere di nuovo degli incubi sul Demone Orso, che fino ad allora era stato soppresso da lei a causa degli incantesimi di protezione dell’Aquila Nera. La sua paura per l’entità le fa pensare al suicidio. Una notte, attacca l’entità e viene portata all’ospedale. Gli altri Nuovi Mutanti la aspettano nell’ospedale e vengono rintracciati dall’orso.

Magik trafigge il Demone Orso con la sua Spada dell’Anima, che rilascia i genitori di Danielle, non morti ma ridotti in schiavitù: William e Peg Lonestar. Dani si ricongiunge con i suoi genitori, ma decide di rimanere alla Scuola di Xavier. Sviluppa un’intensa rivalità con gli Satiri, una squadra superpotente di giovani mutanti guidati dalla Regina Bianca. Questa rivalità è in seguito un po’ raffreddata quando Danielle si lega al leader dei Satiri, James Proudstar, il futuro Warpath.

Mentre è nel regno asgardiano, Danielle trova un cavallo alato intrappolato nel fango e nel filo spinato. Libera l’animale e lo chiama Brightwind, senza rendersi conto della natura della creatura. Selezionata da Brightwind come suo cavaliere, Danielle inavvertitamente diventa una Valchiria. Questo permette a Danielle di vedere le premonizioni della morte.

Power Pack chiama i Nuovi Mutanti per aiutarli contro un gruppo di creature demoniache. La madre del Pack è gravemente malata e Danielle combatte la Morte fuori dalla finestra dell’ospedale, donando alla madre una nuova prospettiva di vita.

Più tardi, in un viaggio di ritorno a casa per vedere i suoi genitori, incontra un vecchio amico d’infanzia. Questo amico è diventato razzista e malato di mente durante il tempo in cui se n’è andata. Era anche un diabetico e quando non riesce a prendere la sua medicina, si schianta e muore.

Lei e gli altri Nuovi Mutanti tentano di salvare l’ex compagna di squadra Magma dall’Alto Evoluzionario. Durante il combattimento, Moonstar viene gettata in una macchina destinata a privare i mutanti dei loro poteri.

Invece, la macchina (che era stata resettata da altre due vittime del piano dell’Evoluzionario) migliora la sua mutazione; le dà la possibilità di manifestare le immagini telepatiche nella realtà. Questa capacità è limitata, nel senso che Danielle può sostenere un solo desiderio o paura alla volta. Come tecnica per dissipare le precedenti manifestazioni, prende l’abitudine di evocare una lancia.

Per un certo periodo, il team passa sotto la guida di X-Factor. Il gruppo è apparentemente sistemato in nave, un quartier generale volante senziente. Danielle è colpita da un mal di testa che peggiora progressivamente, il che causa preoccupazione per la squadra, ma tutto questo viene interrotto da molte cose, tra cui X-Factor che viene portato via in battaglia.

Hela, la dea della morte di Asgard, crea un piano per conquistare il regno e uccidere l’Allfather Odin, che è in un sonno di guarigione in quel momento. Le magie di Hela fanno impazzire Danielle e deve essere trattenuta dai suoi amici, alleati e dall’invisibile aiuto del dottor Strange. La battaglia è presto trasferita ad Asgard.

Art by Jeff Stokely
Art by Jeff Stokely

I Nuovi Mutanti, insieme al principe-lupo Hrimhari e alla Valkyrie Krista (aka Mist), che resistono ad Hela, alla fine trionfano. Danielle apparentemente perde il suo cavallo alato Brightwind nella battaglia, che si conclude nella camera da letto di Odino.

Art by Stephanie Hans
Art by Stephanie Hans

Alla fine, sceglie di restare indietro ad Asgard. Questo fa arrabbiare Hotamitanio, una delle sue divinità Cheyenne, che viene ad Asgard per riportarla indietro. Danielle alla fine lo convince a lasciarla a se stessa promettendo di tornare alla sua tribù.

Quando ritorna, si unisce allo S.H.I.E.L.D., all’insaputa dei suoi ex amici in X-Force, e si infiltra nel Fronte di Liberazione dei Mutanti. A questo punto, affina le sue abilità psichiche in modo che lei possa lanciare “frecce psichiche”, che neutralizzano i loro bersagli, e cavalca Darkwind, una versione oscura del suo precedente destriero Brightwind. Il suo incarico la porta in molti conflitti con i vecchi alleati, principalmente X-Force (una continuazione della sua vecchia squadra i Nuovi Mutanti), ma anche Excalibur e Moira MacTaggert.

Nonostante le azioni con il Fronte Liberazione Mutanti, Dani lavora segretamente contro di loro, lavorando sotto copertura per Cable per consegnare Feral alle autorità per i suoi crimini passati e sabotare una missione in Cina: in questo periodo diviene amica del membro dell’F.L.M. Forearm.

Il suo destriero alato bianco asgardiano, Brightwind, che in seguito divenne il nero Darkwind dalle ali di pipistrello quando Danielle fu spogliato delle abilità di valchiria, fu ucciso da Reignfire.

In seguito, cerca l’aiuto di X-Force con una incursione ad Asgard per aiutare a eliminare un tentativo di presa del potere da parte dell’elfo oscuro Malekith. Quando la maggior parte dell’ F.M.L. viene catturata durante l’Operazione: Zero Tolleranza, Dani si libera con l’aiuto di X-Force, a cui si unisce per nuove avventure.

Dopo un incontro con la misteriosa Arcadia Deville, acquisisce la capacità di manipolare l’energia quantica come esplosioni concussive per un breve periodo, ma questo potere scompare poco dopo. Lascia X-Force quando contattano Pete Wisdom e intraprendono una direzione più proattiva.

 

Dopo un breve periodo come membro part-time degli X-Men, Moonstar diventa il mentore di una nuova squadra di Nuovi Mutanti presso lo Xavier Institute (e la legale tutrice di Elixir), oltre che insegnante di storia americana dell’Istituto. Durante questo periodo si riunisce a Karma e poi, con Wolfsbane. Aiuta Wolfsbane ad affrontare il ritorno traumatico dei suoi poteri licantropici, ma un legame romantico mal concepito tra Wolfsbane ed Elixir crea una separazione tra le due donne.

Sulla scia del crossover della House of M, Scarlet Witch fa perdere i poteri a molti mutanti. Moonstar è uno dei tanti che perde i suoi poteri e viene licenziata da Emma Frost, la quale ritiene che, come homo sapiens, non sia più al sicuro né abbia il diritto di rimanere a scuola.

Dopo gli eventi della guerra civile sovrumana, in Civil War, Dani viene reclutata dal programma Iniziativa per servire come istruttore alla prossima generazione di supereroi, insieme al suo ex collega, Bestia.

È la persona che viene incaricata di addestrare Trauma nell’uso dei poteri, che come i suoi, sono basati sulla paura. Tuttavia, a causa della sua convinzione che Trauma avrebbe potuto e dovuto usare i suoi poteri in modo terapeutico, Henry Peter Gyrich, che intende usare Trauma come arma per l’Iniziativa, è pronto a licenziarla da Camp Hammond una volta che fornisce a Trauma un addestramento sufficiente nei suoi poteri.

Successivamente, Danielle diventa membro dell’ultima incarnazione del Club Infernale riunito da Sunspot, non prima di aver aiutato Surge, che l’ha raggiunta nel suo chalet nel Colorado, a superare la crisi nervosa dovuta alla frustrazione dell’essere a capo dei New X-Men.

Blindfold and Ink, ingannati da Donald Pierce sotto le sembianze di Ciclope ed ora riuniti nel team chiamato Young X-Men, vengono incaricati di catturarla. Ink tradisce Blindfold e la mette fuori combattimento e li consegna entrambi a Donald Pierce.

Dopo che la giovane X-Men sconfigge Pierce, Danielle si trasferisce a San Francisco, ad Utopia insieme al resto degli X-Men e le viene detto da Ciclope che lei e Sunspot addestreranno gli Young X-Men.

Dopo aver ricevuto un consiglio anonimo in Colorado su un giovane mutante che mette in pericolo una piccola città, Dani e Xi’an vengono inviati per indagare e calmare la gente del posto. Durante la loro missione Magik, dopo essersi teletrasportato nel futuro dopo gli eventi di “X-Infernus“, appare alla base degli X-Men a San Francisco.

Magik informa Sam “Cannonball” e Roberto “Sunspot” che Xi’an “Karma” e Dani moriranno presto, spingendo Sam a radunare una squadra composta da se stesso, Sunspot, Magma e Magik per salvare la coppia.

Sam e Roberto trovano Xi’an svenuta nel retro di un bar dopo una breve ricerca, mentre Magik e Magma vengono ingannati per liberare Legione. Le personalità della mente di Legione vogliono uccidere Dani perché lei lo può aiutare a tenere quelle personalità sotto controllo. Legione usa la proiezione mentale per cercare di uccidere Dani, ma viene salvata all’ultimo secondo.

Dani colpisce Sam per la sua volontà di abbandonarla perché non ha poteri; lei recupera delle armi per perseguire Legione. Di nuovo, Sam cerca di portarla via, dicendo che le pistole non saranno d’aiuto. Nonostante Dani sconfigga la Legione, mantiene questo atteggiamento e se ne va.

Moonstar assiste anche Ciclope mentre prepara la sua strategia contro le forze di Norman Osborn. Ciclope la manda a Las Vegas, dove si avvicina alla dea della morte nordica Hela per un favore. Hela la avverte che il prezzo del favore è pesante, ma Dani accetta, chiedendo “un nuovo giro a casa e una grande spada”. Più tardi lei arriva per la battaglia finale con i suoi poteri quando una Valchiria viene completamente restaurata e lei assume Ares, sconfiggendolo dopo una brutale battaglia.

All’indomani di Utopia Ciclope le si avvicina, congratulandosi con lei per la sua battaglia con Ares, e le chiede di riprendere la sua precedente posizione di insegnante con gli X-Men. Dani è più interessata ad unirsi alla squadra di Sam, ma viene informato da Ciclope che Sam ha presentato una richiesta per un elenco permanente e non ha incluso Dani.

Dani sfida Sam Guthrie ad un duello nella Stanza del Pericolo e i due si chiariscono durante la battaglia; Sam quindi permette a Dani di ricongiungersi alla sua squadra e giura di trattarla da pari a pari. Dani si coinvolge romanticamente con Sam, e dopo che si è dimesso dalla posizione di leader dei Nuovi Mutanti, ne prende il posto.

Hela evoca Danielle Moonstar e le chiede un favore: raccogliere gli spiriti degli Asgardiani che sono caduti in battaglia con le forze di Norman Osborn. Questa volta, a causa della natura specifica del suo compito, la sua spada non può toccare la carne vivente di Asgard, ma invece si rivela letale contro i Disir, che sono venuti a banchettare con gli spiriti mentre sono indifesi.

In seguito alla rivelazione che la nube di Nebbie Terrigene che copre la Terra è velenosa per i mutanti, la squadra di Tempesta ha iniziato ad usare le abilità di Dani nel ruolo di valchiria asgardiana per rintracciare coloro che sono afflitti dall’M-Pox.

Art by Funrama
Art by Funrama

Magik teletrasporta Dani in una discoteca di Los Angeles dove lo spettro della morte incombe: si scopre che il club densamente popolato è in realtà sotto la schiavitù di una mutante malata, una potente sensitiva che costringe tutti i frequentatori del club a fare festa come se nulla fosse.

Quando Dani Moonstar incontra il suo obiettivo, scopre essere la figlia del membro della Confraternita dei Mutanti MalvagiMastermind, Regan Wyngarde, alias Lady Mastermind. Dani e Regan si impegnano in una battaglia psichica poiché entrambi si rendono conto di avere problemi simili con la paura e l’ansia. Magik e Dani teletrasportano Lady Mastermind di nuovo a X-Haven, lontano dalla pericolosa atmosfera della Terra, dove Regan riceve cure per la sua febbre da M-Pox e comincia a guarire.

Interpreti:

Blu Hunt (New Mutants)