GUARDIA IMPERIALE SHI’AR

1 app. Ottobre 1977 –  X-Men n.107

1 app.Italia Thor n.212, 213, 214 (Ed.Corno)

Creatori: Chris Claremont, Dave Cockrum

La Guardia Imperiale è una legione formata dai campioni provenienti da tutto l’Impero intergalattico Shi’ar che fungevano da esecutori della legge imperiale. Fu formata inizialmente per fermare Rook’shir, uno Shi’ar che divenne l’ospite della Forza della Fenice.

Un corpo d’élite della Guardia, soprannominato Superguardiani, proteggeva l’imperatore al potere (majestor) o l’imperatrice (majestrix) e attuava le sue direttive personali. Le altre divisioni, i Borderers, aiutano i governatori dei mondi conquistati a far rispettare la legge Shi’ar.

Quando gli X-Men cercarono di salvare la Principessa Majestrix Lilandra dal suo folle fratello, l’allora Majestor D’Ken, combatterono contro i membri della Guardia Imperiale sul pianeta del Cristallo M’Kraan. Con l’aiuto degli Starjammers, gli X-Men sconfissero la guardia e salvarono l’universo dalla distruzione.

Gli X-Men e la Guardia Imperiale si scontrarono nuovamente dopo che Lilandra aveva assunto il trono Shi’ar e aveva cercato di porre fine alla minaccia universale rappresentata dalla Forza della Fenice, che aveva assunto la forma di Jean Grey.

Questa volta, la Guardia Imperiale sconfisse gli X-Men, ma permise loro di tornare sulla Terra dopo che la Fenice/Jean Grey apparentemente si suicidò.

Più tardi, l’esiliata Shi’ar Deathbird manipolò la Guardia credendo che gli X-Men avessero rapito sua sorella, Lilandra. Nonostante si scoprì che Lilandra non era stata rapita dagli X-Men, Deathbird fu in grado di usurpare il trono.

Ha costretto la Guardia Imperiale ad aiutarla nella ricerca del potente “Phalkon”, che si rivelò essere la Forza della Fenice, poi esercitata da Rachel Summers. 

Nello scontro che ne seguì con gli Starjammers e i compagni di squadra di Rachel Summers, il team Excalibur, Deathbird e la Guardia Imperiale furono sconfitti. Più tardi, Deathbird e la Guardia Imperiale furono attaccati da membri del popolo metafora Skrull.

Deathbird fu in grado di fuggire e chiese l’aiuto degli X-Men per sconfiggere gli Skrull, dopo di che cedette il trono a Lilandra; tuttavia, gli Skrull furono in grado di provocare una guerra tra Shi’ar e Kree che si riversò nello spazio terrestre, provocando lo scontro della Guardia Imperiale con i Vendicatori.

La guerra finì dopo che la popolazione Kree fu decimata, lasciando Lilandra senza altra scelta se non quella di conquistare il rimanente Impero Kree. La Kree Starforce venne aggiunta alla Guardia Imperiale Shi’ar e Deathbird fu nominata Viceré dei territori Kree.

Durante il periodo in cui molti eroi della Terra furono ritenuti morti dopo lo scontro con Onslaught, Lilandra inviò un gruppo della Guardia Imperiale per aiutare a proteggere il pianeta.

Lì, i Guardiani hanno scoperto un complotto di una fazione militante di Kree per vendicarsi del coinvolgimento della Terra nella guerra fra Kree e Shi’ar. Alla fine la Guardia Imperiale vinse, ma non prima che il leader dei Kree, la Suprema Intelligenza, fosse ricreata.

Poco dopo, la Guardia Imperiale sventò un tentativo di assassinio su Lilandra da parte del Kree Ronan e dei suoi riluttanti agenti, la Famiglia Reale degli Inumani.

Dopo che Lilandra venne influenzata mentalmente da Cassandra Nova, la gemella di Charles Xavier che aveva usurpato il corpo del fratello, fu costretta a inviare la Guardia Imperiale ad uccidere gli X-Men.

Dopo una dura battaglia, gli X-Men furono in grado di convincere la Guardia Imperiale della vera minaccia, e insieme sconfissero Cassandra Nova e liberarono Lilandra.

L’intera guardia, composta da 300 membri, si unì per combattere la minaccia degli Skornn.

Dopo che Vulcan ascese come Majestor e dichiarò guerra all’Impero Kree, la Guardia Imperiale fu schierata nei combattimenti; la loro prima missione fu assaltare le nozze fra Ronan l’Accusatore e la principessa Inumana Crystal.

La Guardia Imperiale combatté importanti battaglie durante la guerra, ma alla fine Gladiatore fu convinto a tradire il Majestor e si ribellò, diventando a sua volta il nuovo Majestor dopo la morte di Lilandra, Vulcan e con Deathbird in coma.

Elenco dei membri della Guardia Imperiale:

  • Gladiatore (Kallark)
  • Arc
  • Astra
  • Warstar (B’nee e C’cll)
  • Binder
  • Black Light
  • Blackthorn
  • Blimp
  • Cosmo
  • Delphos
  • Divad
  • Terremoto
  • Terremoto II
  • Electron
  • Fader
  • Fang
  • Fang III

  • G-Type
  • Galin
  • Glom
  • Flashfire/Tempest (Grannz)
  • Hardball
  • Hobgoblin
  • Hobgoblin II
  • Hobgoblin III
  • Hussar
  • Impulse
  • Impulse II
  • Impulse III
  • Isable Kane
  • Karnak Mander-Azur
  • Korath-Thak
  • Kubark
  • Kwill

  • M-Nell
  • Magique
  • Magique II
  • Mammoth
  • Manta
  • Mentor (donna)
  • Mentor
  • Mentor III
  • Monstra
  • Myla

  • N’Rill’Iree
  • N’zyr
  • Neosaurus
  • Neutron
  • Neutron II
  • Nev-Darr
  • Nightside
  • Nightside II
  • Onslaught
  • Oracolo (Sybill)
  • Starlord
  • Plutonia II

  • Roco-Bai
  • Salac Tuur
  • Schism
  • Scintilla
  • Sea Spine
  • Shir Ydrn Talonis
  • Smasher (Vrill-Rokk)
  • Smasher 10
  • Smasher 11
  • Smasher 12 
  • Smasher III
  • Smasher IV
  • Solar Wind
  • Sp’yxx
  • Squorm
  • Starbolt
  • Stabolt II
  • Suff

  • Titan
  • Titan II
  • Triton
  • Trypthe
  • Votlar
  • Webwing
  • White Noise
  • Zenith