TREVOR FITZROY

Nome: Trevor Fitzroy

Alias: Torre Bianca, Chronomancer

Team: Club Infernale, X.S.E. (Accademia), Lord Imperiali (High Lords)

Nazionalità: (Terra-1191)

1 app. Ottobre 1991Uncanny X-Men n. 281

1 app.Italia: Gli Incredibili X-Men n.51 (ed. Marvel Italia)

Creatori: John Byrne, Jim Lee, Whilce Portacio

Storia:

Trevor Fitzroy era il figlio bastardo di Anthony Shaw, un uomo ricco nel futuro apocalittico della Terra-1191. Da giovane, Fitzroy non aveva il controllo dei suoi poteri. Aveva una sorta di relazione con Ruby Summers, la figlia di Ciclope del futuro di Terra-1191, all’epoca della ribellione Summers.

Dopo aver portato il vecchio Dottor Destino di Terra-1191 al quartier generale dei Summers, combatté al fianco di Jamie Madrox e Layla Miller, membri di X-Factor Investigations provenienti dal passato di Terra-616; venne ucciso però dalle Sentinelle. Ruby implorò Layla di salvarlo usando il suo potere per riportare la gente dai morti, ma la terribile conseguenza dei poteri di Layla era che quelli che lei risuscitava tornarono senza anima.

Fitzroy si unì all’Accademia per i Xavier’s Security Enforcers (XSE) di Xavier e intrattenne una relazione con Shard, sorella del futuro X-Men Alfiere. Si rivelò però un criminale e fu rimosso dall’Accademia.

Il suo ricco padre ha cercato di proteggere il figlio per un po ‘, ma quando Fitzroy è stato catturato per omicidio, anche lui non poteva più proteggerlo. Fitzroy fu catturato e arrestato da Alfiere, il fratello di Shard e un ufficiale dell’XSE.

Fitzroy stesso pensava di essersi teletrasportati da solo, ma un gruppo segreto di agenti XSE, noto come Xavier’s Underground Enforcers (XUE), scoprì che Fitzroy aveva la capacità di viaggiare nel tempo. L’XUE reclutò Shard e liberò Fitzroy. Speravano di cambiare il passato per creare un futuro migliore, ma Shard li fermò, quando gli ricordò quanto fosse pericoloso Fitzroy, facendolo così tornare in prigione.

Dalla prigione, Fitzroy fuggì fino ai giorni nostri con il suo servitore Bantam. Si è unito ad un gruppo noto come High Lords, una competizione istituita da Selene per eliminare i suoi rivali all’interno del Club Infernale.

Guidati dal Maestro di Gioco, gli High Lords dovevano uccidere altri mutanti per ricevere punti. L’High Lord con il maggior numero di punti vincerebbe il premio: controllo sul Club Infernale e sugli altri concorrenti.

Per partecipare alla competizione, si doveva uccidere un membro della Cerchia Interna del Club Infernale (anche se i membri successivi non dovevano farlo). Come parte di questo “gioco”, Fitzroy ha scatenato Sentinelle sui Reavers e il loro leader Donald Pierce, uccidendoli tutti. Pierce fuggì e arrivò al Club Infernale, seguito dalle Sentinelle.

Le Sentinelle uccisero Pierce (anche se ricostruito come cyborg), quindi uccisero la maggior parte dei Satiri e misero in coma la loro leader, Emma Frost. Gli X-Men, che avevano negoziato con Frost una specie di tregua, combatterono contro Fitzroy.

Fitzroy fu costretto ad aprire un grande portale temporale, permettendo ai prigionieri del suo tempo di scappare al presente. I prigionieri attaccarono gli X-Men, ma si fermarono quando tre figure varcarono il portale: Alfiere e altri agenti dell’XSE, Randall e Malcolm, arrivarono al presente e seguirono Fitzroy, uccidendo infine i criminali fuggiti. Malcolm e Randall furono comunque uccisi e Alfiere rimase nel presente e si unì agli X-Men.

Fitzroy caturò Selene, che però riuscì a scappare più tardi. Ha anche portato Siena Blaze nella competizione degli High Lords. Fitzroy si scontrò con gli X-Men una seconda volta quando tentò di uccidere Forge, ma riuscì a fuggire di nuovo.

Quando il Maestro di Gioco dichiarò che il nuovo obiettivo per la competizione degli High Lords sarebbero stati gli ex membri dei Nuovi Mutanti e dei Satiri, Fitzroy attaccò la X-Force. Il leader di X-Force, Cable ha ingannato Fitzroy che tentava di assorbire la sua energia vitale, ma, poiché il braccio di Cable non era organico, i poteri di Fitzroy hanno usato la sua stessa energia vitale per aprire un portale, apparentemente uccidendolo.

Perché il portale non abbia prosciugato la propria vita è ancora un mistero: Fitzroy riapparve sotto la schiavitù di Selene come Torre Bianca del Club Infernale.

Fitzroy aumentò sostanzialmente i suoi livelli di potenza e viaggiò verso una linea temporale futura in cui la Terra era ridotta ai livelli tecnologici medievali. Lì Fitzroy assunse il nome di Chronomancer e prese il potere, usando robot che viaggiano nel tempo con armi futuristiche per mantenere il controllo.

Poi fece portare Shard a quel tempo, dove la tenne prigioniera, ma prima che i suoi sicari la prendessero, trasportarono anche Alfiere nel regno di Fitzroy. Alfiere, tuttavia, rimase in libertà e Fitzroy iniziò a modificare Shard per renderla di nuovo umana. I suoi poteri aumentarono drammaticamente, al punto da poter congelare le persone in una specie di stasi e aprire molti più portali di prima.

Inoltre, la sua energia alimentava le Chronotroopers e la sua fortezza. Nell’ultima battaglia, Fitzroy usò Shard come esca per catturare Alfiere. Fitzroy ha torturato Alfiere e mentalmente e fisicamente prima di lasciarlo per assumere il suo destino di Signore del Tempo.

Il piano di Fitzroy era di diventare il Tempo stesso, un’impresa così ambiziosa che comparve l’Osservatore, uno degli esseri dell’universo che compaiono ad osservare i momenti potenzialmente critici di un pianeta . Fortunatamente, Alfiere era stato liberato dal suo compagno Link, ed era arrivato per impedire a Fitzroy di entrare nel portale gigante che aveva creato.

Ne conseguì una lotta e Fitzroy emerse vittorioso e si diresse nuovamente verso il portale. Alfiere, prosciugato di energia, non ebbe alcuna possibilità fino all’arrivo di Shard e si trasformò di nuovo in energia, costringendo Alfiere ad assorbirla e farla esplodere a Fitzroy. Alfiere lo mancò, ma Fitzroy esitò; Alfiere allora lo afferrò e lo trattenne per metà fuori dal portale fino a quando non si chiuse da solo, tagliandolo a metà.

Fitzroy riapparve di nuovo come membro degli High Lords. Aiutò a uccidere i Nasty Boys per attirare Ciclope e la sua squadra di X-Men a Washington Heights, dove si scontrarono.

Fitzroy iniziò a prosciugare le energie vitali dai duplicati dell’Uomo Multiplo ma fu colto alla sprovvista da Havok, che gli sparò un colpo mortale. Ben presto fu sconfitto e fuggì con Fabian Cortez e Siena Blaze, lasciandosi Shinobi Shaw alle spalle come capro espiatorio.

Dopo ciò fu apparentemente detenuto da O * N * E, fu menzionato che lo avevano ucciso. L’unico sopravvissuto fu Cortez, salvato dagli X-Men.