SKIDS

Nome: Sally Belvins

Alias: Skids

Poteri: campo di deflessione protettivo personale semipermeabile.

Team: New Mutants, X-Force, X-Corporation, X-Terminators, Morlocks, X-Factor, Fronte Liberazione Mutanti, Accoliti, S.H.I.E.L.D.

Nazionalità:

1 app. Agosto 1986 – X-Factor n.7

1 app.ItaliaX-Marvel n.7 (ed. Play Press)

Creatori: Louise Simonson, Jackson Guice

Storia:

Il potere mutante del campo di forza di Sally Blevins si manifestò quando suo padre attaccò sua madre per aver lasciato che Sally indossasse la sua collana di perle. Suo padre ha arretrato sua madre e le ha sbattuto la testa su un tavolo. Prima di morire, la madre di Sally le disse di fuggire, in modo che suo padre non potesse mai ferirla più.

Sally finì per vivere per strada, o meglio sotto di loro, con i Morlocks, un gruppo di mutanti senzatetto. Prese il nome Skids. Per i Morlocks era normale che i loro volti fossero alterati in modo orribile da Masque in contrasto con le norme umane, tuttavia il campo di forza di Skids rese impossibile quell’alterazione nel suo caso. La sua bellezza l’ha contrassegnata come estranea tra gli estranei.

Dopo aver incontrato Bulk e Glow Worm, Blevins incontrò Rusty Collins, che era inseguito dalla Freedom Force (forze dell’ordine mutanti noleggiate dal governo composte da ex membri della Confraternita dei Mutanti Malvagi). Collins aveva ferito accidentalmente una donna con i suoi poteri pirocinetici ed era ricercato dal governo degli Stati Uniti.

Prima che potessero raggiungerli, una folla di umani attaccò la Freedom Force. Skids cercò di portare Collins al sicuro nella casa sotterranea dei Morlocks, il Vicolo, ma la Freedom Force li raggiunse. X-Factor arrivò e li salvò, ma non prima che Rusty fosse gravemente ferito da Blob. Skids chiese di stare con lui mentre i Marauders cominciavano a massacrare la comunità dei Morlocks.

Rusty e Skids hanno sviluppato una cotta l’uno per l’altro, poiché entrambi credevano di non poter mai avvicinarsi a nessuno a causa dei loro poteri. I due ragazzi decisero di rimanere e allenarsi con X-Factor anche quando i restanti Morlocks decisero che avrebbero dovuto tornare al Vicolo. Masque giurò che si sarebbe vendicato di lei per averlo lasciato.

Dopo una sessione di allenamento andata male, Skids se ne andò per tornare dai Morlocks. Rusty la seguì, dove cercò di baciarla, solo per far esplodere i suoi poteri pirocinetici. Dopo essere stata assalita da Masque, è tornata al Complesso con Rusty.

Dopo aver appreso che Emma LaPorte, la donna che Rusty aveva accidentalmente bruciato, veniva trasferita in un ospedale di New York per sottoporsi a ulteriori cure, Rusty concluse un accordo con Masque. Sacrificherebbe il suo aspetto ai capricci di Masque se Masque restituisse il viso di Emma alla bellezza. Skids, Artie Maddicks e Boom-Boom aiutarono Rusty in ospedale e portarono Emma al Vicolo.

Masque ha resistito, ma quando Emma ha saputo dell’accordo, ha insistito sul fatto che il suo aspetto non sarebbe tornato bello a scapito di Rusty. Rusty e Skids hanno combattuto contro Masque e ha annullato il morphing sia di Rusty che di Emma, ​​prima di ritirarsi nei tunnel delle fogne. Dopo che Masque si ritirò, Skids mostrò a Rusty che poteva controllare il suo campo di forza. Skids era sicuro di poter controllare i suoi poteri pirocinetici e si baciarono.

Dopo che X-Factor ha sconfitto Apocalisse, la sua nave incidentata è atterrata sul loro complesso. X-Factor è diventata pubblica e ha iniziato a vivere sulla Nave senziente di Apocalisse. Sally e i ragazzi di X-Factor si sono trovati delle celebrità.

Dopo aver ricevuto regali di Natale come donazioni dai newyorkesi che li vedevano come orfani, decisero di consegnarli ai bambini che persero la casa durante la battaglia di X-Factor. Dopo aver scoperto che sarebbero stati mandati in un collegio, Freedom Force si presentò e ordinò a Rusty e X-Factor di registrarsi. Rusty rifiutò, affermando che non sarebbe più scappato e si consegnò nella prigione navale di Portsmouth.

A causa delle sue azioni durante l’invasione demoniaca, Sally fu espulsa dalla Phillips Academy. Ritornò da X-Factor mentre i Nuovi Mutanti iniziarono a vivere sulla Nave perché la loro dimora del Professor X, lo Xavier Institute, era stata distrutta. Gli X-Terminator si unirono ai Nuovi Mutanti. A causa della sua parte nel fermare l’invasione demoniaca, Rusty fu rilasciato sotto la custodia di X-Factor fino al suo processo.

La Freedom Force tornò a cercare Rusty, e X-Factor non era disponibile ad aiutarlo in quanto erano nello spazio, e gli altri Nuovi Mutanti erano stati trasportati ad Asgard. Freedom Force lo catturò, lo rinchiuse e accusò Skids di aiutare Rusty a resistere all’arresto.

Dopo un periodo in prigione, Skids e Rusty fermarono l’Avvoltoio in un complotto che coinvolgeva anche Nitro. Hanno avuto successo, ma sono stati catturati da Freedom Force una seconda volta.

Un gruppo terroristico mutante, il Fronte di Liberazione Mutante, ha notato Rusty e Skids e ha fatto irruzione nell’installazione di alta sicurezza liberandoli. Nel processo, hanno avuto un breve incontro con il mutante Cable, che stava anche cercando di salvarli. Per ragioni misteriose, la coppia si unì volontariamente al F.L.M. e poi furono sottoposti al lavaggio del cervello dal loro leader, Stryfe.

Rusty e Skids furono catturati dagli X-Men; dovevano recarsi all’X-Mansion dove Charles Xavier avrebbe annullato il loro lavaggio del cervello, ma furono rapiti durante il viaggio dagli Amici dell’Umanità. Sono stati salvati dai loro ex compagni di squadra dei Nuovi Mutanti, ora X-Force.

Successivamente, furono portati davanti a Magneto su Avalon da Exodus e il Signore del magnetismo fu in grado di ripristinare le loro menti. Dopo essere stati liberati dal lavaggio del cervello, Sally e Rusty hanno deciso di rimanere con gli Accoliti di Magneto.

Più tardi il mutante Olocausto uccise Rusty durante il suo attacco ad Avalon e la successiva battaglia con Exodus fece precipitare la stazione sulla Terra. Jean Gray è stato in grado di ingrandire il campo di Skids in modo che potessero tornare sulla Terra senza bruciarsi a morte dopo il rientro.

Riportando la sua vita alla normalità, Sally divenne una studentessa universitaria, studiando scienze biologiche. Fu contattata dai suoi amici di X-Force e furono tutti attaccati dal malvagio Reignfire, che allora guidava un’incarnazione del Fronte di Liberazione Mutante.

Durante l’avventura, il campo di forza di Sally ha interrotto le capacità di teletrasporto del membro del Fronte di Liberazione Mutante, Locus, causando la cattura di entrambi in un contraccolpo trans-spaziale che li ha depositati nel paese balcanico della Latveria.

Skids e Locus furono poi catturati da un’antica maga di nome Pandemonia, la Regina del Caos disegnata da sé, che cercava di reclutare mutanti nel suo esercito personale. Con l’assistenza della giovane maga Jennifer Kale, X-Force riuscì a sconfiggere Pandemonia e salvare Sally.

Su richiesta di Sunspot, Skids si unì alla filiale X-Corporation di Los Angeles e fu coinvolta in un combattimento con il telepate Elias Bogan dalla squadra X-Men di Tempesta.

Dopo l’M-Day, ha mantenuto i suoi poteri. Dopo che Sunspot e Ciclope hanno chiuso la X-Corporation, lei, insieme ai suoi ex compagni di squadra, è tornata allo Xavier Institute ed è diventata una dei 198. In seguito si è schierata con Apocalisse, ma si unì nuovamente agli X-Men una volta che fu sconfitto.

Una volta che i 198 si sciolsero, tornò ai tunnel di Morlocks e presumibilmente si schierò con i cattivi Morlocks; tuttavia, si è scoperto che lavorava per il suo ex leader Magneto, che voleva aiuto per ottenere uno dei diari di Destiny che raccontavano del futuro che sosteneva che Magneto era ancora un mutante. Per ottenere queste informazioni e non avere a che fare con X-Men o O * N * E *, ha anche fatto finta di essere un membro di S.H.I.E.L.D.

Dopo la creazione di un clone della Vedova Nera che lavorava per la Sala Rossa, Occhio di Falco e il Winter Soldier iniziarono a indagare sugli avvistamenti della spia apparentemente deceduta. Come parte degli sforzi della Sala Rossa per mantenere l’anonimato della Vedova Nera, è stata inviata per uccidere Sally, a cui Occhio di falco e Winter Soldier avevano chiesto informazioni. Tuttavia, la Vedova Nera si era ribellata segretamente ai suoi controllori e aveva salvato Sally fingendo solamente di averla uccisa.

Dopo che Sally si riunì con gli eroi e fornì loro informazioni su un agente Hydra di alto rango, Vedova Nera fece esplodere la macchina di Sally con il clone della vedova Yelena Belova al Washington Bridge.