CYPHER

Nome: Douglas Aaron “Doug” Ramsey

Alias: Cypher

Team: X-Men, Nuovi Mutanti, Satiri

Nazionalità:

1 app. Marzo 1984 – New Mutants n.13

1 app.Italia: I Nuovi Mutanti n.13 (ed. Play Press)

Autori: Chris Claremont, Sal Buscema

Storia:

Doug Ramsey è nato da Philip e Sheila Ramsey. Il padre di Doug era un avvocato di Salem Center che aveva aiutato Xavier a chiarire gli aspetti legali della creazione della Scuola per Giovani Dotati anni prima, sebbene non fosse a conoscenza del fatto che Xavier fosse un mutante, né che nessuno dei suoi studenti lo fosse. Doug è cresciuto nel Salem Center e ha stretto amicizia con Kitty Pryde, l’X-Man Ariel, che ha incontrato dopo essersi trasferita nella contea di Westchester per unirsi alla scuola del Professor Xavier. Entrambi condividevano l’interesse per i computer e i videogiochi.

Il Professor Xavier credeva che Doug fosse un mutante, ma non intraprese alcuna azione per reclutarlo per la scuola. Emma Frost ha fatto la stessa scoperta e ha tentato di reclutarlo, offrendogli una borsa di studio all’Accademia del Massachusetts, nella speranza di indurlo nei suoi Satiri adolescenti, a servire le esigenze sinistre del Club Infernale.

Doug ha iniziato a trascorrere del tempo con Kitty e insieme hanno hackerato i file di Progetto Wideawake. Pryde ha accompagnato Ramsey in un viaggio all’Accademia per la sua intervista finale. Kitty non si fidava affatto di Emma Frost a causa delle sue esperienze passate e questa volta non era diverso. La Regina Bianca catturò Kitty e in seguito fu salvata dai Nuovi Mutanti. Ramsey finì per non frequentare la scuola.

Mentre Douglas divenne amico dei Nuovi Mutanti; una notte in cui i Nuovi Mutanti erano soli nella villa, l’alieno tecno-organico Warlock arrivò e combatté i Nuovi Mutanti che chiesero aiuto a Ramsey per comunicare con l’alieno e gli rivelarono i loro segreti. Douglas riuscì a parlare con Warlock e presto sia l’alieno che Ramsey si unirono alla squadra.

Ramsey scelse il nome in codice Cypher, poiché la sua abilità mutante gli permise di decifrare codici e lingue. Nella Scuola per Giovani Dotati, i Nuovi Mutanti sono stati istruiti dal Professor X ed addestrati all’uso dei loro poteri nella Stanza del Pericolo. Warlock e Cypher condividevano uno stretto legame, spesso restando molto vicini in battaglia. Doug si sentiva spesso inutile in battaglia, anche se i suoi poteri erano spesso più utili di altri.

La prima missione di Doug con i Nuovi Mutanti fu salvare la vita della rockstar internazionale Lila Cheney dai Vrakanin, dove Doug salvò da solo la Terra decodificando le istruzioni in uno stargate danneggiato prima di un sovraccarico. Dopo che Kitty e Colosso sono tornati da Murderworld, Doug e Kitty hanno creato un programma che avrebbe alterato i computer di quel mondo.

Doug seguì Karma su Madripoor. Dopo che Karma fu liberata dal Re delle Ombre, che la stava controllando, prese il possesso della mente di Doug ma successivamente Karma lo sconfisse sul Piano Astrale.

Più tardi, Amora l’incantatrice ha rapito i Nuovi Mutanti ad Asgard. Doug finì a Vanaheim e dopo essersi riunito con la sua squadra, Warlock iniziò a formarsi attorno a Doug per diventare un’armatura che lo protesse.

Dopo la loro avventura ad Asgard, i Nuovi Mutanti si ritrovarono sotto la guida di un nuovo insegnante, Magneto: egli era molto protettivo nei confronti di Doug, un fatto che lo fece infuriare, perché credeva che Magneto lo ritenesse inferiore.

I Nuovi Mutanti hanno salvato Psylocke da Mojo e Spirale. Dopo aver scoperto che Psylocke era controllata mentalmente da Mojo, Doug si trovò in grado di fondersi fisicamente e mentalmente con Warlock, in modo che potessero operare come gestalt. Ciò ha comportato il pericolo di infettare definitivamente Ramsey con il Transmode Virus e di fondere in modo permanente i due in modo che non potessero tornare alla normalità. Dopo che Pyslocke fu liberata dal controllo mentale, liberò anche gli altri. Psylocke accompagnò i Nuovi Mutanti nella scuola dove Doug ebbe una cotta per lei.

Il padre di Stregone, Magus, attaccò il gruppo; Illyana “Magik” li teletrasportò rapidamente tutti nel Limbo e poco dopo, Magus li raggiunse. Quando unirono nuovamente le loro forme, Cypher attinse al DNA di Warlock per imparare a “ricodificarlo”. Mentre il resto dei Nuovi Mutanti distrasse Magus, Cypher e Warlock riscrissero il DNA di Magus, riducendolo efficacemente all’infanzia. Doug iniziò a mostrare lievi segni di infezione da Transmode Virus, a causa dell’uso prolungato di Warlock e della sua fusione per protezione.

In un evento del Club Infernale, in cui Doug è stato avvicinato da Tarot per parlare della sua solitudine, facendola piangere. Doug è stato avvicinato da Roulette e gli ha chiesto se fosse un geek o un giocatore. Doug, desideroso di impressionare Roulette, rispose a un giocatore e vinse una partita di poker, usando i suoi poteri mutanti, per la prima volta, per leggere le espressioni facciali. Dopo aver vinto una bella somma, Doug è stato trovato dai Nuovi Mutanti ubriaco e a letto con Roulette.

Dopo aver sentito parlare di una creatura animale che veniva maltrattata dopo la cattura, i Nuovi Mutanti rapirono Bird Brain in una gara con i Satiri. Inizialmente geloso dell’attenzione che Wolfsbane mostrò a Bird-Brain, Doug si rifiutò di comunicare con la creatura, fino a quando Magneto minacciò di restituirlo alle autorità e Doug iniziò a parlarci.

Bird-Brain ha deciso di tornare a casa. I Nuovi Mutanti lo seguirono e furono catturati dall’Ani-Mator e dai suoi Ani-Mate. Durante la battaglia, Doug voleva aiutare i suoi amici, ma sentiva che i suoi poteri non potevano aiutare; quando l’Ani-Mator puntò una pistola contro Wolfsbane, Doug non riuscì a stare fermo e si lanciò sulla strada. Fu colpito due volte dall’Ani-Mator. Non notato da Wolfsbane, gli chiese di non immergersi in una battaglia del genere e le ultime parole di Doug furono “Non essere pazza Rahne … Non lo farò mai … di nuovo …” prima di cadere morto.

Dopo la battaglia, fu trovato il corpo di Doug, mentre l’Ani-Mator confessò di essere responsabile. Wolfsbane incolpò se stessa per non essersi accorta. Magik, con rabbia, gettò Ani-Mator nel Limbo, dove fu mangiato vivo dai demoni. La morte e il nobile sacrificio di Doug, salvando gli Ani-Mates e Rahne Sinclair, portarono Magneto ad allontanarsi dai suoi studenti, accusandosi della sua morte.

 

Dopo aver visto il film La notte dei morti viventi e aver sentito che Doug sarebbe stato seppellito sottoterra, Warlock fu sconcertato dai messaggi contrastanti che stava ricevendo dai suoi amici sulla morte e “animò” il cadavere di Doug con il suo cambio di forma e lo portò a vedere la madre e poi Wolfsbane, sperando di ricordare a Doug com’era essere vivi e convincerlo a tornare. I Nuovi Mutanti spiegarono che doveva rimettere il corpo di Doug in modo che potesse essere sepolto e dissero addio al loro amico al suo funerale.

Eli Bard, un servitore di Selene, rintracciò il corpo di Douglas con l’aiuto del rianimato Calibano e lo rianimò a sua volta, con l’aiuto del Transmode Virus. Accanto ai Satiri resuscitati, Cypher si infiltrò ad Utopia e, mentre i Satiri inseguivano Emma, ​​prese di mira Magma, come comandato da Selene. Dopo aver battuto con successo Magma e dopo una lunga battaglia fra i Nuovi Mutanti contro i Satiri, Douglas fu liberato dal controllo di Bard da Warlock che maneggiava Spada dell’Anima e raggiunse i suoi ex compagni di squadra. Amara “Magma” Aquilla era inizialmente spaventata dalla vista di Doug, fino a quando sussurrò una lingua che aveva creato, solo per farle capire, e lei lo abbracciò.

Dopo il ritorno del messia mutante, Hope Summers e Cable sulla linea temporale principale, Bastion e i suoi membri del Consiglio Umano l’hanno attaccata instancabilmente. Ciclope ordinò ai Nuovi Mutanti di attaccare una delle strutture dei Right di Cameron Hodge, dove Doug convinse Warlock ad assorbire proprio Hodge per salvare i suoi amici.

Dopo che Bastion eliminò sistematicamente tutti i teletrasportatori degli X-Men, racchiuse l’intera isola di Utopia in una cupola impenetrabile e, al centro, aprì un portale su una linea temporale alternativa, dove regnavano le Sentinelle e i mutanti e i superumani erano messi fuorilegge. Doug è stato inviato nel flusso temporale con X-Force e Cable per fermare le Sentinelle Master Mold che stavano producendo i Nimrod. Cypher riuscì a interfacciarsi con le Sentinelle e Cable sacrificò la sua vita per riportarli alla loro linea temporale.

Dopo l’attacco di Bastion, la squadra si prese una vacanza e Illyana intuì che Pixie era stata catturata. Illyana ha inviato Warlock per avvertire gli X-Men e il resto della squadra ha combattuto gli Inferno Babies: Doug è stato posto sotto l’influenza di Trista. Dopo essere stati picchiati, furono portati nel Limbo. A Doug fu ordinato di apprendere una macchina che Trista e gli altri non potevano capire e la usò per cancellare magicamente la sua bocca, ponendo fine alla sua influenza.

Dopo essere sopravvissuto all’attacco nel Limbo da parte dei demoni e degli Dei Anziani, è stato rivelato che Illyana ha riportato Legione nella realtà principale da usare contro gli Dei Anziani che il Generale Ulisse e il Progetto Purgatorio stavano pianificando di scatenare. In seguito a Doug fu chiesto, da Ciclope, di monitorare i feed della polizia in tutto il mondo per crimini che erano al di sopra degli sforzi della polizia locale, ma sotto il radar di eroi come i Vendicatori.

Quando Kuurt attaccò San Francisco, Ciclope mandò Dani Moonstar a incontrare la dea della morte asgardiana Hela, nella speranza che potesse spiegare cosa succede. Tuttavia, sulla strada per Las Vegas, Dani fu rapita e portata a Hel.

Scoprendo che Dani non c’era più, i Nuovi Mutanti hanno cercato l’assistenza di Magik, la quale ha mostrato a Cypher come portare la squadra da lei. Tuttavia, Doug ha commesso un errore di ortografia e, invece di Hel, ha teletrasportato la squadra in un altro Inferno dove hanno incontrato Mefisto. Mefisto offrì a Nuovi Mutanti un accordo, li avrebbe spediti fuori dall’Inferno e li avrebbe persino teletrasportati direttamente nel dominio di Hela, in cambio di un appuntamento con Magma. Amara acconsentì e Mefisto teletrasportò la squadra su Hel, dove quasi immediatamente si scontrarono con il Draumar. Per spaventarli e sconfiggerli, Hela mostrò i ricordi di Draumar Nate sulla sua vita e un mondo di cui non sapevano nulla.

Cypher si isolò dopo aver deciso di decodificare l’intero Internet. Tuttavia, una volta iniziato, i suoi poteri gli impedirono di salvarsi. È diventato un eremita che vive in una baracca sudicia nel New Jersey, morendo di fame davanti a diversi dispositivi. Daredevil, Misty Knight e Frank McGee hanno cercato il suo aiuto quando hanno iniziato a indagare sulla scomparsa del cadavere di Wolverine dalla sua tomba. Inizialmente Douglas non rispondeva e cercò di uccidere Frank quando interruppe l’accesso a Internet. Alla fine tornò in sé e assistette alle indagini di Daredevil, ma andò in crisi di astinenza.

Quando le indagini portarono la squadra a Saskatchewan, in Canada, la squadra incontrò il clone di cyborg di Wolverine, Albert, che gli tagliò la gola. Nonostante sia stato lasciato per morto, Cypher sopravvisse a malapena e McGee lo guarì usando la suite medica nella sua nave aliena. Uno dei leader del team li ha portati in una struttura gestita da una misteriosa società di nome Soteria. Cypher è riuscito a recuperare alcune delle informazioni che gli agenti di Soteria hanno iniziato a cancellare. Dopo aver terminato le indagini e aver trovato informazioni su dove si trovasse Wolverine, Douglas ammise finalmente il suo problema e chiese aiuto a Daredevil per la sua dipendenza da Internet. Da allora, la sua situazione si è stabilizzata.

Unendosi al piano a lungo termine di Moira MacTaggert per garantire il futuro del genere mutante, Charles Xavier e Cypher si recarono a Krakoa, permettendo al mutante onnilingua di entrare in contatto con la vera entità dell’isola. Cypher conversò profondamente con Krakoa, imparando a conoscere la sua lingua (chiamata “Krakoan”) e parte della sua storia. Charles incaricò quindi Cypher di costruire un sistema di interfaccia su Krakoa per consentire ai mutanti di abitare l’isola. Inoltre, Cypher ha contribuito a creare quattro diversi sistemi, che coinvolgono transito, monitoraggio, difesa e osservazione.

Cypher viveva nello stato sovrano mutante di Krakoa, creato da Charles Xavier, Magneto e Moira X, dove stava lavorando con Sage al centro dell’interfaccia per il sistema di Gateway di Krakoa. Cypher ha creato da solo un intero sistema per gestire il traffico della rete Krakoan, alimentato dalla luce e non dall’elettricità. Cypher codificava anche una lingua che solo lui e l’isola di Krakoa potevano parlare. Moira e Charles Xavier hanno poi incaricato diversi mutanti tecnopatici come Cypher, Sage e Trinary, con la creazione di un sistema chiamato “Sleeping Giant” per monitorare il raggiungimento delle soglie tecnologiche di Nimrod e/o il tentativo di creazione di una “Mother Mould”, una replica, fabbrica adattiva di Sentinelle che era autocosciente e capace di creare altre Sentinelle.

Douglas è stato successivamente visto tra gli altri membri del Consiglio Quiet durante la riunione iniziale dell’Assemblea. Sia Cypher che Krakoa rappresentavano gli interessi dell’entità stessa e i bisogni della nazione nel suo insieme. Il Consiglio ha istituito tre nuove leggi fondamentali di Krakoa, una delle quali proibisce l’assassinio di esseri umani.