MEGGAN

Nome: Née Puceanu Meggan Braddock

Alias: Meggan, Gloriana, Principessa dei Goblin

Team: MI13, Excalibur

Famiglia: Brian “Capitan Bretagna” Braddock (Marito)

Nazionalità: 

1 app. Dicembre 1983 –  Mighty World of Marvel #7

1.app. Italia Luglio 1997 – X-Men Archives: Capitan Bretagna # 2

Autori: Alan Moore, Alan Davis

Storia:

Nata durante una bufera di neve, vicino alla stazione Fenborough in Inghilterra, Meggan era una mutante empatica e metamorfica. Incontrò per la prima volta il suo futuro amore Brian Braddock, quando affrontarono il malvagio Gatecrasher al fianco degli X-Men Nightcrawler, Rachel Summers e Shadowcat, e con loro divenne uno dei membri fondatori del team inglese Excalibur.

Meggan fu attratta però inizialmente da Nightcrawler, e solo in seguito dichiarò i suoi sentimenti a Brian, di cui si innamorò prondamente (ricambiata), fino a che questi non scomparve nel flusso spazio-temporale.

Quando Brian tornò in seguito sulla Terra scambiandosi di corpo con Rachel, si fece chiamare “Britannic” e non era più lo stesso, a causa dei ricordi di una vita trascorsa in un lontano futuro che lo avevano segnato profondamente.

Meggan si sentì allora molto sola e sviluppò una cotta per Piotr Rasputin, l’X-Man Colosso, il quale dopo aver abbandonato gli Accoliti di Magneto ed Exodus (a cui si unì in seguito alla morte della sorellina Illyana) entrò anch’egli a far parte di Excalibur.

Meggan e Brian infine si riappacificarono e decisero di sposarsi con una sfarzosa celebrazione a cui parteciparono tutti i loro amici (ed anche alcuni nemici) di Excalibur, che dopo le nozze si sciolse. Quando Roma lasciò a Capitan Bretagna il comando di Altromondo, Meggan andò a vivere con lui nella Torre dell’Omniverso come sua legittima regina.

Durante il maxi-crossover “House of MScarlet causò una spaccatura nella realtà alterando la dimensione di Terra-616 per creare il mondo della Casata di M. Questo creò un maremoto multi-dimensionale, minacciando il regno ultraterreno di Altromondo e tutte le altre realtà parallele dell’Omniverso.

Meggan e Capitan Bretagna furono inviati a riparare la frattura dimensionale: lavorando con Psylocke, Marvel Girl (Rachel), il Fenomeno e Nocturne, Meggan e Brian riuscirono infine ad individuare il buco attraverso il quale l’onda di marea del caos stava per diffondersi.

Permettendo agli altri di ricucire e sigillare lo strappo dimensionale, Meggan sacrificò se stessa al fine di rallentare il progresso delle energie caotiche.

Quando la realtà originale fu restaurata da Scarlet, solo pochissime persone ricordarono ciò che era accaduto durante “House of M“. Capitan Bretagna aveva soltanto pochi e vaghi ricordi di quell’esistenza, quasi come risvegliandosi da un sogno, e di conseguenza non era più a conoscenza del sacrificio di Meggan, non avendo alcuna idea di dove potesse trovarsi ora sua moglie.

Plokta, un signore dell’inferno, cercò in seguito di fare un patto con Capitan Bretagna, rivelandogli che Meggan si trovava in uno dei regni ultraterreni. Brian, pur sapendo che poteva trattarsi semplicemente di un’illusione, si tuffò attraverso un cancello dimensionale e restò sigillato all’interno di un mondo illusorio creato da Plokta.

In questa finta vita, Meggan e Capitan Bretagna vissero insieme diverse settimane credendo che quella fosse la realtà, anche se Brian espresse dei dubbi circa l’incoerenza di quel mondo.

Durante un tranquillo pranzo in un pub, vennero poi attaccati dal fratello di Brian, Jamie Braddock, mutante capace di manipolare i fili quantistici della realtà con i suoi poteri, che li liberò dall’incantesimo di Plokta e Meggan rivelò di essere ancora viva, ma persa tra le dimensioni spazio-temporali.

Meggan finì poi intrappolata all’Inferno. Durante la sua permanenza in quel regno, i demoni la ingannarono utilizzando la sua empatia per costringerla ad assumere una forma orribile e deforme, tenendola intrappolata. Prese il nome di Gloriana e divenne capo di un esercito di creature demoniache.

Quando riuscì a tornare alla normalità cercò la strada di casa per poter far ritorno sulla Terra da suo marito. Dopo aver vagato attraverso gran parte dell’inferno, trovò finalmente una fessura attraverso la quale filtrava il chiarore della luna.

Meggan attraversò allora il buco dimensionale solo per essere accolta dal Dottor Destino, all’interno della nave di Dracula in partenza dalla luna.

Riunitasi con Brian quando il re dei vampiri diede inizio alla sua invasione della Gran Bretagna, Dracula tentò di ucciderla, ma venne fermato da Capitan Bretagna, che gli diede battaglia fino a quando la nave e la maggior parte dei vampiri finirono distrutti tramite un incantesimo.

Al termine dell’invasione Meggan e suo marito si riunirono felicemente e tornarono insieme a governare su Altromondo.