TOAD

Nome:  Mortimer “Mort” Toynbee

Alias: Toad

Team: Confraternita dei Mutanti Malvagi, Hellfire Academy, X-Men

Nazionalità: 

1 app. Marzo 1964 – X-Men n.4

1 app.Italia:  Capitan America n. 6 (ed. Corno)

Autori: Stan Lee, Jack Kirby

Storia:

Toad nasce a York, nel Regno Unito, dove viene abbandonato dai genitori per via del suo aspetto deforme, e cresce in un orfanotrofio. A causa del suo aspetto e del suo debole carattere viene emarginato per tutta la sua giovinezza sviluppando un forte senso di inferiorità, ma anche una propensione a legarsi a chiunque gli mostri un briciolo di considerazione.

Questo accade quando incontra Magneto che lo recluta nella sua formazione mutante (la Confraternita dei Mutanti Malvagi). Al servizio del signore del magnetismo Toad comincia a comportarsi in maniera estremamente servile e ossequiosa, credendo di meritarsi così il rispetto del suo leader. Anche per questo i suoi rapporti con gli altri membri della confraternita non sono buoni, eccezion fatta per Scarlet, verso la quale manifesta un certo interesse affettivo.

Ad ogni modo condivide tutte le prime esperienze della confraternita scontrandosi numerose volte con gli X-Men e venendo sempre sconfitto. Fu catturato con a Magneto dallo Straniero, ma riesce a liberarsi insieme al suo leader mutante. In questo periodo Magneto cominciò a comportarsi in maniera sempre più vessatoria nei confronti di Toad che alla fine lo abbandona nel bel mezzo di una battaglia contro i Vendicatori, causandone apparentemente la morte.

A questo punto Toad forma una nuova Confraternita che include anche Pyro, Blob, Valanga e Sauron, ma anche questa volta viene ripetutamente sconfitto dagli X-Men.

Anni più tardi viene a sapere che la sua mutazione fu dovuta agli esperimenti nucleari di Alamogordo e che la sua struttura genetica è ancora instabile. Per questo utilizza la grande tecnologia dello Straniero completando finalmente la sua mutazione. Acquisisce così una fisionomia meno repellente ma anche un’estensione dei suoi poteri, diventando di fatto più potente.

Toad verrà assunto come bidello alla Jean Grey School diretta da Wolverine. Qui avrà una storia d’amore con Husk, che però cadrà quando lei inizierà a mostrare segni di schizofrenia.

Però, quando lei su unirà alla Hellfire Academy anche lui tradirà gli X-Men, ma poi si pentirà e sarà di grande aiuto nel salvataggio degli studenti. Nonostante ciò verrà licenziato. Allora decide di aiutare Max Frankenstein, un ex membro del Club Infernale, a fuggire dalla scuola, dove era tenuto in custodia.

Alla fine Toad raggiunse gli X-Men e si ritrovò felice per una volta sulla sua vita. La sua felicità, tuttavia, fu interrotta a causa della crisi delle Nebbie Terrigene e della guerra dei Ciclopi contro gli Inumani. La Jean Gray School chiuse pubblicamente le sue porte e si trasferì in un rifugio chiamato X-Haven nel Limbo, spingendo Toad a lasciare le strutture.

Da lì in poi, la vita di Mortimer si trasformò in miseria. È diventato un alcolizzato e ha vissuto in un hotel precario. Quando scoprì dove si trovava iniziò a credere che se avesse ucciso il giovane Ciclope (io più giovane dislocato nel tempo di Ciclope), avrebbe prodotto un cambiamento nella linea temporale, cancellando le azioni causate dall’attuale Ciclope. Mortimer sapeva che era un’atrocità uccidere il giovane Ciclope per crimini che non aveva ancora commesso, ma riteneva che fosse un male necessario.

Quando gli X-Men si recarono a Parigi, Toad li seguì e rapì Scott nelle catacombe parigine. Per evitare che Toad lo uccidesse, Scott usò le sue esplosioni ottiche e provocò un crollo che le separò, ma lo ferì gravemente. Scott è finito senza la sua visiera e una gamba rotta.

Toad seguì la scia di sangue lasciato da Scott e usò il cherosene per accenderlo. Come ultima risorsa, Scott ha nuovamente rilasciato un’esplosione ottica, producendo una seconda e più grande caverna. Toad fuggì in tempo e credette che Scott fosse morto a causa della distruzione causata (in seguito sarebbe stato trovato in coma dai suoi compagni di squadra). Devastato dalla mancanza di qualsiasi cambiamento nella sequenza temporale, Toad fu preso dal panico e fuggì.

Quando Hydra prese il controllo degli Stati Uniti e spostò il genere mutante nella nuova Tian di nuova creazione, Toad divenne un membro di una squadra d’assalto riunita dal governo di New Tian. Ha anche subito una mutazione secondaria che gli ha dato la possibilità di inghiottire la lingua nel fuoco.

Insieme a Sabretooth e Mystica, Toad è stato inviato da Xavier in missione per rubare informazioni su Nimrod e Mother Mold dal controllo dei danni. Hanno avuto successo e sono fuggiti, lasciandosi però indietro Sabretooth a causa dell’intervento dei Fantastici Quattro.

Interpreti:

Ray Park (X-Men)
Evan Joingkeit (X-Men: Giorni di un Futuro Passato)