GENOSHA


Prima app.: Ottobre 1988 – Uncanny X-Men n. 235

Prima app. Italia: Gli Incredibili X-Men n.34 (ed. Star Comics)

Nazione:

Storia:

L’isola si trova al largo della costa orientale dell’Africa, a nord del Madagascar, e vantava un alto tenore di vita, un eccellente economia e la libertà politica e razziale che ha caratterizzato le nazioni confinanti. Tuttavia, la prosperità di Genosha è stata costruita sulla schiavitù della sua popolazione mutante. I mutanti su Genosha erano di proprietà dello Stato e i bambini possedenti il gene mutante venivano messi sotto processo da David Moreau, comunemente conosciuto come il Genegineer, che li “mutava” (individui geneticamente modificati, al contrario di quelli che hanno sviluppato poteri mutanti naturalmente) rendendoli privi di coscienza e mettendoli al suo servizio.

Il Genegineer era anche in grado di modificare determinate abilità mutanti per soddisfare specifiche carenze di manodopera. La cittadinanza su Genosha era permanente e il governo non riconosceva alcuna emigrazione. I cittadini che cercavano di lasciare il paese venivano rintracciati e forzatamente riportati indietro dalle forze di polizia speciale conosciute come magistrati, e i “problemi” mutanti venivano gestiti da un gruppo speciale denominato Press Gang. La Press Gang era formata da Hawkshaw, Pipeline, Punchout e Wipeout.

Le fondamenta della società Genoshana sono state stravolte negli ultimi anni grazie anche agli sforzi di mutanti fuori la nazione. Nel primo arco narrativo, alcuni membri degli X-Men (Wolverine, Rogue, e la loro alleata Madelyne Pryor) sono stati rapiti dai Magistrati Genoshani, sotto l’ordine del Genegineer.


Più tardi, nella trama di X-Tinction Agenda, gli X-Men e i loro alleati hanno salvato i loro compagni di squadra, Tempesta, Meltdown, Rictor e Wolfsbane, dal lavaggio del cervello dei Genoshani, facendo cadere il governo dopo aver scoperto la loro alleanza con Cameron Hodge, e che Havok era diventato uno dei Magistrati da quando la sua memoria è stata cancellata dal Seggio Periglioso. Lo stesso Havok, svegliato dal condizionamento da suo fratello Ciclope, ha inflitto il colpo mortale a Cameron Hodge.
Un nuovo regime di Genosha che prometteva un trattamento migliore dei mutanti fu messo in atto dopo la distruzione di Hodge. Seguì un periodo di turbolenze generali e una serie di attacchi da parte di superumani, inclusi gli Accoliti di Magneto che non erano disposti a perdonare l’ex governo genoshano per i suoi crimini contro i mutanti.

Il team X-Factor, in seguito ritornò sull’isola per aiutare a riportare la pace tra il suo governo e un gruppo di esseri con i superpoteri fuggiti dall’isola. Il governo genoshano si dimostra con intenzioni pacifiche, anche cercando di annullare gli effetti negativi che aveva installato geneticamente su Wolfsbane (costretta ad amare Havok). Genosha ha anche mostrato di avere una tipica urbanistica suburbana, come molte piccole città in America. E’ stato rivelato che la formula del processo mutato è stata data all’ingegnere genetico da Sugar Man, un rifugiato della realtà di Terra-295, Era di Apocalisse.

Le Nazioni Unite cedettero la nazione insulare al potente mutante Magneto, dopo la sua richiesta d’avere un’intera nazione mutante. Magneto e i suoi Accoliti riuscirono a ristabilire un minimo di pace e stabilità solo brevemente fino a quando scoppiò la guerra civile tra lui e la popolazione umana rimasta sull’isola guidata dai Magistrati. Magneto alla fine sconfisse i Magistrati e ristabilì l’ordine nella maggior parte dell’isola.

L’eliminazione del Legacy Virus ha dato a Magneto un esercito fresco e in buona salute, portandolo a dichiarare una campagna di conquista globale. Un piccolo gruppo di X-Men ha fermato questo piano, ferendo gravemente Magneto nel combattimento.  Genosha aveva una popolazione di sedici milioni di mutanti e una società stabile e avanzata. Tuttavia, l’intera isola fu ridotta in macerie e la sua popolazione mutante fu uccisa dalle Sentinelle di Cassandra Nova. Sopravviveranno in pochi, molti saranno evacuati e la Confraternita dei Mutanti trasformò una delle Sentinelle in una statua commemorativa.

Magneto e Xavier da allora hanno unito le forze per ricostruire la nazione insulare come spiegato nella serie Excalibur vol. 3 (2004). Forze militari straniere però hanno posto un cordone attorno all’isola; a nessuno è permesso entrare, e quelli che cercano di andarsene sono bloccati. Alcuni sopravvissuti e mutanti appena arrivati ​​che desiderano aiutare con il processo di ricostruzione rimangono sull’isola. I membri di questo “esercito” di volontari includono Callisto, Freakshow e Wicked. Altri si trovano nella campagna circostante, alcuni si uniscono a Xavier. C’è un conflitto con i magistrati, le ex forze dell’ordine dell’isola. Sebbene siano assistiti da creature umanoidi che chiamano “troll”, le forze dei Magistrati vengono respinte. Alcuni dei magistrati vengono catturati e tenuti nella prigione improvvisata dell’isola.

Successivamente, Magneto apprese dell’esaurimento nervoso di sua figlia Scarlet Witch e dei suoi poteri sempre crescenti per alterare la realtà. Magneto strappò Wanda dalla sua battaglia con i suoi compagni Avengers e la portò a Genosha, dove chiese a Xavier di ripristinare la sanità mentale di Scarlet Witch – ma senza successo.

Il telepate non poteva aiutarla e, preoccupato della minaccia alla realtà che Wanda aveva posto, Xavier consultò i Vendicatori e gli X-Men su cosa fare con lei. Tuttavia, la loro decisione fu presa in considerazione, dal momento in cui raggiunsero la realtà di Genosha mutata attorno agli eroi – cambiata nel mondo governato dalla “House of M”.
Selene si reca nell’isola in rovina di Genosha con i suoi seguaci che sono stati resuscitati dal virus Technarch; condotti lì da Blink e Calibano, che dice a Selene che sente milioni di mutanti morti. Entrano nelle rovine e Selene proclama Hammer Bay, la capitale devastata dell’isola Necrosha, il luogo dove diventerà un dio.

Con Eli Bard, Selene resuscita gli abitanti massacrati di Genosha, con i computer di Cerebro e Bastion che rilevano l’aumento del numero di mutanti in milioni. Un problema si presenta nel fatto che molti dei mutanti appena resuscitati sono stati disattivati, nonostante siano stati uccisi prima del M-Day. Wither e Mortis spiegano cosa è successo e la Cerchia Interna inizia a stabilire base a Necrosha.

Selene alla fine viene sconfitta e uccisa, ponendo così fine all’effetto del virus Techno-organico nei corpi che ha riportato in vita e riportando Genosha ad una terra vuota. Durante una visita a Genosha da parte degli studenti della scuola di Jean Grey per studenti dotati organizzata da Bestia e Kitty Pryde, Sabretooth e AOA Blob hanno assalito Kid Gladiator e Kid Omega per rapire Genesis.

Durante la trama di “AXIS“, Magneto entra nell’isola di Genosha per scoprire che si era trasformata in un campo di concentramento per mutanti. Libera due ragazze mutanti che gli dicono che il Teschio Rosso è responsabile e possiede il cervello del Professor X. Magneto attacca Teschio Rosso, ma viene rapidamente fermato dagli Skull’s S-Men. Magneto viene catturato e torturato telepaticamente da Teschio Rosso.

Gli vengono fornite visioni di chi gli è più vicino soffrendo mentre non è in grado di fare nulla per fermarlo. Dopo essere stato liberato da Scarlet Witch, Rogue e Havok, ingerisce una fiale di ormone mutante che gli da il potere di combattere. Havok, Rogue e Scarlet Witch vengono catturati dagli S-Men di Teschio Rosso e inviati al suo campo di concentramento a Genosha. Rogue (che ha ancora Wonder Man dentro di sé) è in grado di liberare il gruppo. Scoprono che Magneto è stato catturato e liberato anche lui. I tre vogliono lasciare l’isola e allertare il resto dei Vendicatori e degli X-Men di ciò che Teschio Rosso sta facendo, ma Magneto dice che resterà e combatterà.

Prima che possano fare qualsiasi cosa, appare Teschio Rosso. Magneto, Rogue e Scarlet Witch combattono raggiunti poi dai Vendicatori e dagli X-Men. Iron Man ha usato un tamper telepatico per fermare l’influenza del Teschio Rosso. Quando altri eroi arrivarono per aiutarli, Red Onslaught rivelò che aveva influenzato Stark per creare un modello di Sentinelle, basato sulla conoscenza dei diversi supereroi che aveva acquisito dopo la Guerra Civile, prima di cancellare i ricordi di quest’ultimo. Red Onslaught ha poi schierato le sue Sentinelle Stark per combattere gli eroi.

Per una mappa completa dell’Isola CLICCA QUI